3 commenti

  • Agelo Spiteri

    Grazie Ezio. Guardo avanti e non ho rimpianti per il passato. . . . troppo poco il tempo da sprecare! E tante le cose da fare… Un abbraccio affettuosissimo

  • Filomeno CAFAGNA

    COMUNICATO STAMPA

    L’Associazione culturale LIBERA LIBRI TRANI, organizzatrice dell’evento
    LIBERA I LIBRI “Affinchè la storia non rimanga sotto la storia”
    Tenutosi a Trani il 15 Ottobre u.s. presso l’Istituto Tecnico Commerciale Aldo Moro,
    con il presente comunicato vuol ringraziare pubblicamente il dirigente scolastico
    Prof. Michele Faraone Mari per i vivi apprezzamenti ricevuti a seguito di quanto fatto
    dall’Associazione LIBERA I LIBRI TRANI e che ci pregiamo di rendere noti.

    Spett.le Associazione
    Libera Libri Trani
    L’ITES “A. MORO” ringrazia l’Associazione “Libera Libri Trani” per la donazione
    dei libri che saranno collocati nella Biblioteca d’Istituto affinchè i nostri studenti possano
    dalla loro lettura conoscere le vicende risorgimentali del Sud, non sempre riportate sui testi di studio.
    Vivo apprezzamento si esprime per la vostra iniziativa e per la vostra disponobilità a partecipare ai
    dibattiti sul tema che l’Istituto dovesse organizzare nell’ambito di Assemblee d’Istituto.

    IL DIRIGENTE SCOLASTICO
    Michele Faraone Mari

    Ulteriore spunto di sprone per l’Associazione LIBERA LIBRI, lo offrono le parole

    “affinchè i nostri studenti possano dalla loro lettura conoscere le vicende risorgimentali del Sud, non sempre riportate sui testi di studio.”

    le quali pongono in risalto le motivazioni che hanno portato alla nascita di questa associazione la cui volontà è quella di voler diffondere nelle scuole, con il suo operato, attraverso un interazione diretta con i ragazzi, eventi storici della nostra terra resi troppo spesso irraggiungibili a causa di forzati tabù.
    Con il presente comunicato inoltre, per l’Associazione LIBERA LIBRI Trani coglie l’occasione per estendere la propria disponibilità, in modo completamente gratuito, verso tutte le scuole della cittadinanza e non, le quali, al fine di fornire un informazione quanto più completa ed obiettiva possibile volessero invitarla a partecipare a dibattiti scolastici con i ragazzi, nei tempi e modi a loro più congeniali.

    Firmato
    LIBERI LIBRI TRANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *