Marinai,  Marinai di una volta,  Recensioni,  Storia

Valentino Mazzola, (Cassano d’Adda, 26.1.1919 – Superga, 4.5.1949)

a cura Pancrazio”Ezio” Vinciguerra

(Cassano d’Adda, 26.1.1919 – Superga, 4.5.1949)

Nasce a Cassano d’Adda il 26 gennaio 1919.
Nel 1939 venne chiamato alle armi nella Regia Marina e destinato presso la Capitaneria di Porto di Venezia, passò qualche mese destinato  a bordo del regio cacciatorpediniere Confienza e successivamente fu rimandato alla Compagnia del Porto.
A Venezia conseguì la la licenza elementare, frequentando la scuola serale.
Il legame di Valentino con l’acqua è forte ed infatti salva la vita ad un ragazzo, che aveva battuto la testa su un grande sasso, gettandosi nel fiume Adda. Questo ragazzo si chiamava Andrea Bonomi e, per ironia della sorte, più tardi sarà il futuro capitano della squadra di calcio del Milan dove militerà dal 1942 al 1951.
Il 4 maggio 1949 perse la vita, con i compagni di squadra del Grande Torino, nella tragica tragedia di Superga.

Un commento

  • Giovanni Presutti

    Il 4 maggio 1949 avevo 12 anni, portavo i pantaloncini molto corti. Quel giorno avvenne la tragedia di Superga dove persero la vita i calciatori del GRANDE TORINO, e fra essi Valentino Mazzola, il mio idolo. Il cui nome ben in vista portavo scritto con un pastello sulla mia coscia sinistra. La notizia di quella tragedia la portò Peppino Cercone di ritorno da Sulmona con il treno delle 16. Rimanemmo di stucco e sospendemmo i nostri giochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *