Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

15.10.1927, entra in servizio la regia nave Nembo (2°)

a cura Carlo Di Nitto

Il regio cacciatorpediniere ”Nembo”, Classe “Turbine” dislocava 1715 tonnellate a pieno carico.
Costruito nei Cantieri C.N. del Tirreno di Riva Trigoso, era stato impostato nel 1925, varato il 27 gennaio 1927 ed era entrato in servizio il 15 ottobre dello stesso anno.
Il 20 luglio 1940 era ormeggiato ad un boa nella rada di Tobruk. Alle ore 01.45 circa, durante un attacco aereo nemico, la nave fu colpita da un siluro fra le caldaie 2 e 3 sul lato dritto. L’unità sbandò subito ed affondò rapidamente portando con sé 25 suoi Marinai.
Invece il Regio Incrociatore pesante Trieste, classe “Trento”, dislocava 13540 tonnellate. Costruito nei Cantieri Stabilimento Tecnico Triestino di Trieste, era stato impostato nel 1925, varato nel 1926 ed era entrato in servizio nel 1928. Venne affondato il 10 aprile 1943 per bombardamento aereo a La Maddalena.
Recuperato nel 1947, venne ceduto alla Spagna che voleva farne una portaerei.
Fu demolito nel 1958. Anche il “Trieste” perse 77 suoi Marinai.
ONORE AI CADUTI!

Una bella immagine del Regio Cacciatorpediniere NEMBO (2°) ancorato a Venezia di fianco al Regio Incrociatore pesante TRIESTE. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *