Attualità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Recensioni,  Storia

Boris Giuliano (Piazza Armerina 22.10.1930 – Palermo 21.7.1979), figlio di Marinaio

a cura Antonio Cimmino

Nasce a Piazza Armerina il 22.10.1930, figlio di un sottufficiale della Marina Militare, fu un ufficiale di Polizia che diresse le indagini con metodi innovativi e determinazione, facendo parte di una cerchia di funzionari dello Stato che, a partire dalla fine degli anni settanta, iniziarono una dura lotta contro Cosa Nostra.
Il 21 luglio 1979, mentre pagava il caffè in una caffetteria di via Di Blasi, a Palermo, Leoluca Bagarella gli sparò a distanza ravvicinata sette colpi di pistola alle spalle, uccidendolo.
Fu insignito della Medaglia d’oro al valor civile con la seguente motivazione:
Valoroso funzionario di Pubblica Sicurezza, pur consapevole dei pericoli cui andava incontro operando in un ambiente caratterizzato da intensa criminalità, con alto senso del dovere e non comuni doti professionali si prodigava infaticabilmente nella costante e appassionante opera di polizia giudiziaria che portava all’individuazione e all’arresto di pericolosi delinquenti, spesso appartenenti ad organizzazioni mafiose anche a livello internazionale.
Assassinato in un vile e proditorio agguato tesogli da un killer, pagava con la vita il suo coraggio e la dedizione ai più alti ideali di giustizia”.
Palermo, 21 luglio 1979.

14 commenti

  • Profilo fb EZIO VINCIGUERRA

    Ezio Pancrazio Vinciguerra Chissà se riesce a riposare in pace …
    Maria Grazia Campana Lo spero…
    Franco Vetturini R.I.P.
    Sergio Biffi R.I.P.
    Vincenzo Tomasco riposa in pace
    Luca Ghersi Eroe
    Pino Amara R.i.p.
    Enzo Ciulla ONORE
    Efisio Meloni R. I. P.

  • Gruppo fb MARINAI

    Ciro Scala Ciao BORIS R I P CHE IL SIGNORE DEGLI ANGELI TI ACCOMPAGNA IN PARADISO ❤⚓
    Paolo Montalba R,I,P,
    Sergio Biffi R.I.P.
    Iacono Francesco Grande Boris Giuliano, figlio di regio marinaio

  • Loris Arena

    Gli hanno sparato vigliaccamente alle spalle. Era uno dei migliori tiratori delle FF.OO sia nel tiro statico che dinamico. R.I.P. Onori !

  • Gruppo fb MARESCIALLI

    Rocky Senato Eterno Riposo doni a lui il SIGNORE risplenda in lui la luce perpetua Riposi in Pace Amen
    Gaetano Ruggiero I Grandi di Palermo morti per mano mafiosa dovrebbero riposare Tutti assieme in un luogo come è stato fatto per Falcone nella chiesa in centro su via Roma.
    Nicola Nitti In aggiunta dovrebbero buttare tutti i mafiosi in una discarica pubblica, allora si che ci sarebbe rispetto e onore per le vittime.
    Gaetano Ruggiero Un Governo dei miei sogni,dei signori mafiosi che hanno fatto stragi ( pentiti e non) dopo un breve soggiorno col 41 bis ,dovrebbe comunicare ai parenti che non si hanno più tracce di questi personaggi, non sappiamo che fine hanno fatto ,sono evasi , ma Noi non li cercheremo. Cercateveli voi ( non dovevano far trovare neanche le ossa di queste bestie).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *