Attualità,  Emigrante di poppa,  Racconti,  Recensioni

Emigrante di poppa, schietto e sincero!

di Fabio Longo

…ovvero non chi comincia ma chi persevera!

Ciao amicone mio,
il tempo trascorre inesorabile ed io continuo a lavorare e realizzarmi e tu vedo che fai lo stesso, ti stai prendendo tutte le soddisfazioni che contano di più nella vita: la famiglia, gli amici, il sociale, la gratitudine per il lavoro svolto, le conoscenze diverse che ti portano a scoprire nuovi mondi visti da altri occhi, visti da coloro che hanno vissuto una vita a terra e avrebbero voluto viverla in mare, forse insieme a te.
Dimmelo che forse con la marina la tua vita è stata più contorta perché non hanno mai considerato la persona pazzesca che sei… Scusami la parola … Ma sei un grande Ezio …
Comunque quella marina li, secondo il mio modesto parere, avrebbe potuto contare di più su di te, avrebbe ottenuto di più di quello che tu hai fatto per lei e per noi.
Non me ne vorrai Ezio caro ma il mio è un parere soggettivo forse perché dalla marina ho scelto di andarmene … “non chi comincia ma chi persevera”.
Comunque il libro è stato letto da quasi tutti i miei parenti e mio padre nonostante sia un 62enne mi ha lasciato detto di dirti che gli hai ricordato, con emozione, la Catania e la vita catanese fatta di cosa spicciole. Io posso solo aggiungere che da te posso solo imparare ed apprezzati.
A presto Ezio saluti a moglie e figli … TVB.

24 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *