Moby Prince: 140 vittime senza giustizia

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Recensioni, Sociale e Solidarietà. Permalink.

11 risposte a Moby Prince: 140 vittime senza giustizia

  1. Loris Rispoli dice:

    Domani sera saremo a Casale Monferrato, una nuova e particolare tappa del viaggio, sono contento rivedo con piacere gli AMICI di Voci della Memoria e tutti coloro che hanno portato avanti in questi anni la dura battaglia per il Diritto al riconoscimento dei danni dell’amianto, che è bene non dimenticarlo ha fatto migliaia e migliaia di VITTIME

  2. Nello Gaudino dice:

    Agite secondo Giustizia.
    Sorprenderete alcuni e stupirete tutti gli altri.
    Mark Twain

  3. Voci Memoria dice:

    Non vediamo l’ora sia stasera, per noi stare accanto a Loris e Francesco è un evento nell’evento: grazie di onorarci della vostra presenza.

  4. Riccardo Chen Lazzeri dice:

    a Livorno invece tutto tace……. il Moby Prince e’ un’altra porcata all’itagliana, come Ustica, piazza Fontana, portella della Ginestra…. non siamo mai riusciti a far pulizia, il nostro Stato ha le radici marce, nonb per niente nasce da un tradimento (quello dei savoia) e da un imbroglio (il referendum vinto dalla repubblica, nonostante per la monarchia avesse votato un milione di italiani in piu’ di quelli ufficiali).

  5. Collegio Nautico dice:

    Condivido pienamente le cose dette dall’amico Riccardo!!!

  6. Riccardo Chen Lazzeri dice:

    Collegio Nautico VIENI A TROVARMI SULLA MIA PAGINA. aIUTAMI A RENDERLA MIGLIORE… “DECIMA PER L’ONORE”

  7. Enea Remo dice:

    e vero per la costa concordia stanno a fà un casino e per quei poveretti della moby prince, i quali hanno fatto una morte orrenda…..silenzio di stato

  8. Collegio Nautico dice:

    Io direi piuttosto ..silenzio e orrore di stato!!

  9. Riccardo Chen Lazzeri dice:

    a Livorno c’e’ chi sa, ma da buon mafioso se ne sta zitto… possibile che all’avvisatore niente abbiano visto e niente sentito???

  10. Riccardo Chen Lazzeri dice:

    giusto per fare un esempio, poi Capitaneria di Porto, rimorchiatori etc, etc.

  11. Riccardo Chen Lazzeri dice:

    Che l’orgoglio e l’immagine nazionale siano collegate, anzi sottomesse agli interessi economici di una societa’ che corrompe, e neanche riesce a farlo bene, da’ un’idea di quanto sordidi siano questi tempi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *