Pola lì 1.11.1918, affondamento della corazzata Viribus Unitis

a cura Pancrazio”Ezio” Vinciguerra

viribus-unitis-www-lavocedelmarinaio-com
Il 1° novembre 1918 fu affondata a Pola la corazzata Viribus Unitis ad opera del Maggiore G.N. Rossetti e del Tenente medico Paolucci.
In quell’occasione venne utilizzata la “mignatta”: un siluro da 356 mm. azionato da motore elettrico e con testata esplosiva staccabile.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

15 risposte a Pola lì 1.11.1918, affondamento della corazzata Viribus Unitis

  1. Giuliano Tosolini dice:

    Ezio non vorrei essere scorretto, ma è stata affondata all’alba del 1° novembre !!

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao carissimo Rosa E Giuliano Tosolini chiedo anticipatamente scusa a te e ai lettori del blog …spero di essere compreso e perdonato. Un abbraccio

  3. Nico Rivano dice:

    Accadde oggi.

  4. Giuliano Tosolini dice:

    Stai facendo un bel lavoro !!

  5. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grazie …oggi ho perso un carissimo amico e collega e l’apprensione anche per il terremoto non mi ha permesso la consueta quotidianità.

  6. Fabio De Chiara dice:

    Impresa eroica

  7. Massimo Talini dice:

    condivido

  8. Alessandra Magnani dice:

    ND

  9. Egidio Aberti dice:

    Bella operazione bellica da parte di due eroi Italiani ROSSETTI e PAOLUCCI

  10. Francesco Rini dice:

    ONORI

  11. Beppe Tommasiello dice:

    condivido

  12. Giovanni Tritto dice:

    condivido

  13. Guido Triantafillis dice:

    Una delle sue ancore è a lato della porta principale del Museo Navale di Venezia.

  14. Raffaele Napolitana dice:

    ONORI ai nostri due eroici Ufficiali. Ovunque Voi siate riposate in pace.

  15. Luca Conti dice:

    Raffaele Rossetti riposa nel cimitero di Zoagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *