20-21.2.1943, bombardamento su Napoli

di Antonio Cimmino

Il 20 febbraio 1943, ad ondate, i bombardieri colpirono la città causando 119 morti e 332 feriti.
Il 21 febbraio un’altra incursione aerea passò alla storia come “la strage di via Duomo” (uno degli oltre 100 bombardamenti) per il gran numero di vittime e lo scempio nelle strade di Forcella, di via Duomo e nelle strade e nelle zone vicine. Un triste episodio si verificò anche nel ricovero di Piazza San Gaetano dove molte persone, prese dal panico, precipitarono per le scale restando schiacciate nella caduta.

Altre testimonianze sui bombardamenti nella città di Napoli ai seguenti link:
https://www.lavocedelmarinaio.com/2011/06/napoli-10-giugno-1940-2/
https://www.lavocedelmarinaio.com/2010/11/era-napoli-la-mia-citta-4-dicembre-1942/

https://www.lavocedelmarinaio.com/2015/09/le-quattro-giornate-di-napoli-in-quattro-diapositive/

“Assalto alla Linea Anton / La battaglia del Sarno alle porte di Napoli / 22-30 settembre 1943” (Orazio Ferrara)

Questo articolo è stato pubblicato in Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *