Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Curiosità,  Marinai,  Navi,  Sociale e Solidarietà,  Storia

28.9.1943 affondata la R.N. Giulio Germanico

a cura di Antonio Cimmino e Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

A SALVATORE GIRONE, MASSIMILIANO LATORRE E A TUTTI I LEONCINI DEL SAN MARCO
Giorni di sequestro 587
28 Settembre 2013
Noi al fianco dei nostri Fucilieri di Marina
Per mare , Per terram … intelligenti pauca!

C’è chi costruisce, chi distrugge, chi recupera e preserva, chi crede e chi decide di non decidere.

Il 28 settembre 1943 venne affondato dai tedeschi nel cantiere navale di Castellammare di Stabia (Napoli) il regio incrociatore Giulio Germanico.
Tra il 1950 e il 1956 l’unità fu recuperata e venne ricostruita interamente come cacciatorpediniere.
Venne chiamato SAN MARCO e fu radiato definitivamente nel 1971.

28.9.1943 incrociatore Giulio Germanico - www.lavocedelmarinaio.com - Copia

13 commenti

  • Marino Miccoli

    I nostri due Fucilieri GIRONE e LATORRE con il loro comportamento dignitoso e il senso del dovere che ha sempre contraddistinto i Leoni del San Marco onorano l’uniforme che indossano e l’emblema della Serenissima Repubblica.
    Non così per i politicanti italioti che presi dalle loro beghe e interessi di parte li hanno abbandonati.
    Noi siamo e saremo sempre con Salvatore e Massimiliano.

  • Fernando Antonio Toma

    La nostra classe politica ci sta facendo affondare sempre piu’ Ezio … senza possibilita’ di recupero …. non sono in grado di farla navigare nuovamente la nave Italia…. pensano solo a sistemare le loro cose ……un abbraccio ….!!!

  • Marinaio di Lago

    Ora come allora, allora come ora. C’è chi costruisce, chi distrugge, chi recupera e preserva, chi crede e chi decide di non decidere. Hai ragione da vendere.
    Marinai per sempre.

  • Silvana De Angelis

    ►◄(((((°►Chi non sa qual sia la via che conduce al mare… non respirerà mai l’odore della quiete.◄°))))►◄

  • Nico Vernì

    MAX E SALVO, NOI VI VOGLIAMO BENE! NON DIMENTICATELO MAI!!! QUALCUNO, L’ALTRO GIORNO, NEL SUO DISCORSO ALL’ONU HA DIMENTICATO DI RICORDARVI! VERGOGNA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *