Attualità,  Marinai,  Racconti,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà

Lettera di un marinaio anonimo


…riceviamo e con immenso piacere pubblichiamo in ricordo del marinaio Domenico Tuccillo
(*)

Ciao Francesca, sono Paolo il fratello di Alessandra, vivevo a Pianura.
Tempo fa, nel palazzo affianco al tuo, sicuramente ti ricordi. Ho saputo della triste notizia pochi giorni dopo l’accaduto, una rabbia ed un dolore immenso ho provato quando me l’hanno detto; non volevo crederci, proprio il mio amico, proprio lui non era possibile ma poi tornando lucido mi resi conto di aver perso un grande amico e un grande uomo che era cresciuto insieme a me e che tante volte mi aveva difeso e mi aveva incoraggiato in tante scelte di vita.
Tanto e vero che ho seguito le sue orme e sono diventato marinaio. Ora sono un graduato di carriera e lavoro in Marina Militare, Guardia Costiera.
Non ho avuto il coraggio di chiamare a casa perché capisco l’immenso dolore che una famiglia prova in questi momenti assurdi ed indescrivibili. Nonostante tutto ho sempre cercato in rete di trovare notizie su Mimmo e magari qualche sua foto, finalmente questa sera ho trovato in rete sul sito “la voce del marinaio” la tua recensione e la tua bellissima storia di un vero uomo unico ed umile dal cuore d’oro, doti che conoscevo personalmente. Ti dico solo una cosa io e Mimmo non ci vedevamo da anni ma ci sentivamo a telefono spesso, lui mi chiamava sempre, non si è mai dimenticato di me anche quando io non lo chiamavo, lui si rifaceva sempre in tre; mi raccontava delle sue esperienze, del suo lavoro e dei sui amori ed i tanti sacrifici che doveva fare ed io gli  raccontavo le mie storie e la mia vita. Stavamo tanto tempo a telefono.
Mimmo era ed è un uomo coraggioso, non si è mai tirato indietro in nessuna scelta, pur di essere indipendente ha deciso un giorno di lasciare tutti gli affetti più cari per costruirsi un avvenire proprio come me.
Spesso quando veniva a  Napoli prendevamo accordi per vederci e poi succedeva sempre qualche piccolo intoppo che faceva saltare l’appuntamento. Io ora vivo a Napoli e sono sposato con un bambino di due anni; gli dissi che ero diventato papà e lui impazzì di  gioia ed era felice per me e voleva a tutti costi vederlo. Mi viene da piangere a dirti queste cose e soprattutto quando ho letto tutto quello che hai scritto sul suo conto, anche tu sei davvero coraggiosa e devi farti forza e coraggio perché lui è vicino a te ed è vicino a me e a tutti noi, il signore lo guarda e lo sostiene.
Mimmo rimarrà sempre vivo in me. La cosa bella è che stasera ero in macchina da solo e mi è venuto in mente Mimmo e tutti i bei ricordi d’infanzia trascorsi insieme e forse perché voleva che mi mettessi davanti a internet per leggere e trovare la tua lettera.
Io non mi sono mai iscritto a facebook e quindi non avevo contatti con lui in rete, ma oggi grazie a te ho  rivisto le sue foto. Hai ragione lo spirito di corpo delle forze armate ed in particolare quello della Marina è unico e fortissimo. Lo spirito di fratellanza rimane i noi per sempre.
Ora ti saluto, un bacio alla bimba e se hai altre foto di Mimmo puoi anche mandarmele.
Sono vicino a te e a tutta la tua famiglia a cui saluto con affetto.
Buona notte.
Buona notte fratello mio.
Paolo

Per saperne di più
(*) https://www.lavocedelmarinaio.com/2011/02/domenico-tuccillo-un-mare-di-lacrime/

 

21 commenti

  • max

    Questa è l’amicizia VERA, anche se non ci si può vedere, rimane quel legame indissolubile, più dell’amore x una donna.

  • PIER LUIDI DETTORI

    CORAGGIO MARINAIO (anonimo) IMMAGIN QUANTO STAI SOFFRENDO PER LA PERDITA DEL TUO AMICO E COME AMICO UN FRATELLO, ANCHE IO ERO TRISTE QUANDO HO SENTITO DELLA TRAGEDIA E NON CONOSCEVO NESSUNO, LA MORTE SPECE QUELLA TRAGICA E LA PIU’ DOLOROSA PERCHE’ NON SEI PREPARATO MA DA LASSU’ LUI TI VEDE E PREGHERA’ SEMPRE PER TE E TU E TUTTI NOI MARINAI D’ITALIA PREGHEREMO PER LUI . Un saluto

  • Santino Correnti

    e come diceva sempre mio padre,”marinaio” vero!! e , non marinaio “d acqua dolce” siamo a mare!!! in balia delle onde!! comunque sia! riusciremo a stare a “galla”!!!come abbiamo sempre saputo fare nei momenti più bui e difficili della nostra storia!!

  • Fernando Antonio Toma

    Bellissime parole.
    Oggi brindo alla nostra salute e alla fortuna di avere tanti e preziosi amici.
    Grazie dal profondo del cuore Ezio e sempre la prora al vento il futuro!!

  • Francesca Tuccillo

    Buongiorno a tutte queste persone care che partecipano sinceramente al nostro dolore.
    Grazie ad Ezio ed al suo blog, oltre ad avere avuto il piacere di conoscervi, siamo riusciti a contattare tanti amici di Mimmo che non sapevano della sua scomparsa o che cmq non riuscivano ad esprimersi da vicino. il 9 novembre era il suo secondo anniversario e la presenza di tante persone a lui (e a noi di conseguenza) molto care ci ha commosso. Grazie mille, Mimmo sorriderà guardandoci dall’alto xche’ grazie a voi stiamo andando avanti… Buon sole a tutti godetevelo fino in fondo!

  • Joseph detto Babbo Natale

    Soltanto un altro marinaio avrebbe potuto scrivere questa lettera, quanto e’ bello cio che Internet puo’ fare ai giorni nostri; agli antipodi del mondo si ritrovano persone che si erano perse d’occhio… si apprendono notizie non conosciute altrimenti….. si da una parola di conforto a chi soffre….. si fa un po di solidarieta’ la dove necessita; ma sopratutto riesce a riunire pensieri e ricordi di persone ad un tempo conosciute e riesce ad avvicinarci sempre piu’ alle persone care. Francesca, Mimmo non sara’ mai dimenticato; ne da chi lo conosceva e ne da chi lo ha conosciuto per il tuo tramite. Mimmo era un ragazzo d’oro… era e’ rimane un “Marinaio” e come il detto vuole recitare: “Marinai una volta, Marinai per sempre’!
    Grazie caro amico Ezio per averci dato la possibilita’ di riunirci ancora una volta. Ciao…. Mommo sei e sarai sempre con noi!

  • Anna Maria Strazzon

    che la vita ti riempia di soddisfazioni. Hai una tenacia da ESEMPIO PER TUTTI. GRAZIE!!!

  • Alessandro Epifan

    Imparare a vedere il dolore e la sofferenza con gli occhi della felicita’, perché i ricordi qualsiasi essi siano tengono in vita l’anima di chi amiamo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *