I marinai del Sud

Ciao Ezio,
sono felice di “sentirti”.
Domani inizio a lavorare, purtroppo quest’anno non siamo riusciti ad andare in ferie, nel senso che non siamo andati nella nostra terra, a causa anche dei soliti problemi economici (troppe scadenze da rispettare che non ci hanno permesso di muoverci).
Spero più avanti di fare un salto giù anche per un fine settimana per vedere i nostri cari. Quando posso sfoglio con enorme piacere il nostro piccolo grande diario di bordo, e lasciare una seppur piccolissima traccia, mi gratifica moltissimo.
Ciao fratello ricambio di vero cuore il tuo abbraccio, e spero che la Regina della Pace ci aiuti nella dura navigazione in questo mare sempre più infestato dai pirati.
Che Dio benedica te e i tuoi cari!
Roberto Cannia.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Racconti, Sociale e Solidarietà. Permalink.

11 risposte a I marinai del Sud

  1. Pier Luigi Dettori dice:

    La Marina come altri corpi di Soccorso non si sono mai tirati indietro al contrario siamo stati sempre i primi ad intervenire sia in Italia che all’estero Sono FIERO di essere ITALIANO ci invidiano in tutto il mondo

  2. Giovanni Caruso dice:

    Se le persone non ci amano come vorremmo, non vuol dire che non ci amino lo stesso con tutto il cuore!

  3. Fabio D'Alfonso dice:

    “bisogna provare una cosa nuova ogni giorno, la vita non dura in eterno” da Harold e Maude ;

  4. Don Pino Nigro dice:

    “Scegli bene i tuoi nemici perché ti definiranno Rendili interessanti perché in un certo senso si occuperanno di te ,Non sono con te all’inizio ma quando finisce la tua storia Resteranno con te più a lungo dei tuoi amici” BV

  5. Fan di Marina Militare dice:

    ‎*****LA PIRATERIA MARITTIMA *****
    PURTROPPO E’ DI ATTUALITA’ – ED E’ UNO DEI COMPITI ASSEGNATI ALLE NOSTRE UNITA’ NAVALI IN NAVIGAZIONE COMBATTERE LA PIRATERIA MARITTIMA

  6. Fernando Antonio Toma dice:

    grazie Ezio!!!

  7. Angelo Spiteri dice:

    Commovente… Mi vengono le lacrime agli occhi!
    Grazie a tutti

  8. Fabio D'Alfonso dice:

    Ciao Ezio,

    “se ne parla poco perchè la situazione è sempre più confusa, la Nato è divisa al suo interno, e la soluzione politica è ancora in via di definizione e questo rallenta le operazioni militari. Ma ormai la strada è segnata.

  9. Vincenzo Giudetti dice:

    grazie ezio, grazie di cuore soprattutto per l’augurio per il futuro, il mio per il momento è nebuloso ma la speranza è sempre l’ultima a morire un abbraccio vincenzo

  10. Bellissima.
    Grazio Ezio! un abbraccio e arrivederci al Ministero!!!

  11. Alessandro Patricelli dice:

    ciao vinci grazie e salutami pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *