Emigrante di poppa …marinaio dei due mari

di Enrico De Vivo

Ciao Ezio, oggi ho letto “Emigrante di poppa”, a me piace molto leggere ed ho rubato qualche cosa dalla prima pagina….ti farò sapere di presenza.
Ho letteralmente divorato il tuo libro (dalle 21.00 alle 23.00). Scorrevolissimo e molto profondo. Ho scoperto che avevamo dei punti in comune (anch’io non volevo fare il militare ed anche a me piaceva la musica). Il mio sogno nel cassetto è scrivere qualcosa….chissà se un domani ci riuscirò.
Frammenti di vita del mio caro amico Ezio. Nel suo enfatico modo di raccontarsi traspaiono i mille volti della sua sicilianità. Ripercorrere le sue tappe di vita, fanciullesca e adolescenziale, sono per chi come me, è stato cresciuto a pane e libro “Cuore“, un gradevole ritornare alle origini e ricordare quanto imparato e quanto è scolpito indelebilmente nell’animo, ovvero l’educazione, l’amicizia, il rispetto e l’attenersi alle regole di vita che oggigiorno sono del tutto scomparse.
Continua sempre ad essere te stesso, “emigrante di poppa” ma comandante della tua vita.
Enrico


Titolo: Emigrante di poppa;
Autore: Ezio Vinciguerra;
Romanzo Breve
ISBN 978-88-96028-50-6
Prezzo: € 3,00 + € 2,00 di spedizione
In vendita presso:
www.lavocedelmarinaio.com
su internet digitando il titolo del libro.

Questo articolo è stato pubblicato in Emigrante di poppa, Racconti, Recensioni. Permalink.

38 risposte a Emigrante di poppa …marinaio dei due mari

  1. Roberto Liverano dice:

    Il destino non è questione di fortuna; ma è questione di scelte. Non è qualcosa che va aspettato ma piuttosto qualcosa che…
    …deve essere raggiunto…
    proprio come ha fatto l’emigrante di poppa.

  2. FRANCO VETTURINI dice:

    Grazie Enrico per le belle parole.
    Ezio per me è un vero piacere essere pubblicato sul tuo sito Emigrante di Poppa, è un vero piacere la tua Amicizia. Un caloroso Saluto. Ciao Ezio

  3. ezio vinciguerra dice:

    Ciao Franco spero solamente che a questo abbraccio virtuale si possa avverare presto quello di stringervi di presenza. Grazie a te e a tua moglie per questa amicizia.

  4. Vittorio De Angelis dice:

    All’emigrante di poppa gli abbracci e i saluti degli

    Amici del mitico “Spillo”…..!!!!

  5. Lino Gambino dice:

    Carissimo,
    ribadisco quanto avevo scritto in un mio precedente “commento” che non riesco a trovare……
    complimenti per il libro….. storia di vita vissuta…. nel leggerlo, ho rivissuto momenti e luoghi dove passavo le vacanze a casa di mia nonna, in provincia di Agrigento… ogni pagina letta era un susseguirsi di emozioni…. avrei voluto continuare a leggere ma…… il libro era terminato…… a quanto il “continuo?””””””…….
    grazie per le emozioni che mi hai fatto provare…. un abbraccio e a presto….
    Lino

  6. ezio vinciguerra dice:

    Grazie Lino Gambino per i graditissimi complimenti. Il continuo è in lavorazione ma mi sono piantato sulla parola “giuramento”. Un marinaio d.o.p. come te intuirà facilmente il perché…
    Marinai di una volta, marinai per sempre!

  7. Lino Gambino dice:

    …anche io avrei avuto i tuoi stessi dubbi “a commento” della parola……. siamo in sintonia.

  8. Alberto Fiaschi dice:

    Caro Ezio, visto che non l’hai fatto tu, vorrei invitare tutti coloro che desiderano conoscere la storia di questo emigrante di poppa a leggere il libro “La straordinaria avventura di un mondo apparentemente lontano ma profeticamente vicino: gli anni ’70”

  9. Ornella Aimone dice:

    Molto interessante questo libro…uhm ci farò un pensierino…grazie delle info e buona domenica a tutti.

  10. ezio vinciguerra dice:

    Carissimi amici, carissimo Alberto,
    cerco di pubblicizzarlo non per interesse personale ma per poter fornire notizie, mi auguro preziose, ai figli e ai figli dei figli di quel meraviglioso periodo (purtroppo, fatta eccezione per mio padre, i reali protagonisti che sono già partiti per la loro ultima missione) e potrai immaginare quale soddisfazione e quali emozioni suscitino in me i contatti con coloro che mi scrivono dicendo “anche mio padre era così, faceva…”
    E’ stata davvero una bella “avventura” e mi rammarico di non averlo potuto scrivere prima.

  11. Marco Ximenes dice:

    Caro Ezio Pancrazio Vinciguerra parole sante le tue, che condivido pienamente. Purtroppo nel nostro Paese sono pochi gli Italiani che ricordano con la dovuta ammirazione e con doveroso rispetto tutti quei connazionali che in ogni tempo, guerra e pace, si sono immolati per la nostra amata Patria affinché potesse divenire una grande democrazia. Un ricordo particolare che ci hanno tramandato sacri valori.

  12. Carlo Di Nitto dice:

    Hai ragione Ezio e avete ragione tutti e me ne rammarico. Ho dimenticato di farti sapere che il tuo lavoro è una piccola ma grande lezione di vita vissuta. Colgo allora l’occasione per segnalarlo e consigliarne la lettura a tutti gli Amici. Intanto io faccio opera di profonda penitenza per questa mancanza: segno evidente di precoce decadimento senile?
    Un caro saluto

  13. ezio vinciguerra dice:

    Caro Carlo, non devi certo rammaricarti per una dimenticanza così lieve, e vorrei ricordare a tutti che mi è stato possibile scrivere il libro anche grazie al tuo e vostro prezioso contributo.

  14. Antonella Poeta dice:

    grazieeee

  15. Adriana Tomaselli dice:

    Carissimo Pancrazio “Ezio”, ti ringrazio ancora per la tua gentilezza ed auguro un futuro pieno di gioie e la realizzazione di tutti i tuoi desideri. Proprio come descrivi nella parte centrale del tuo libro.
    Un abbraccio affettuoso.
    Adriana.

  16. ezio vinciguerra dice:

    🙂
    Adriana carissima,
    abbasso il passato e viva il futuro, luminoso e pieno d’amore…
    Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

  17. Bonaventura Colavolpe dice:

    Non sono molto pratico di questo sistema, ma con il tempo e l’aiuto di qualche figlio che non passi troppo velocemente davanti alla mia postazione, cercherò di inviarti qualche cosa su cui poter condividere. Mi fa piacere saperti collega pensionato, ma non per questo RINCO…ciao ed a presto emigrante di prora.

  18. ezio vinciguerra dice:

    Capitano oh mio capitano,
    mi sento più coinvolto adesso che quando stavo in servizio attivo.
    Un abbraccio Ezio
    P.s. Una volta marinai, marinai per sempre!

  19. Elio Ippolito dice:

    Gli auguri arrivati dal glorioso sud e da un galantuomo pieno di effetti musicali armoniosi -necessari in questi bui periodi- non possono che rallegrarmi e instillarmi fresche energie da distribuire a tutti i miei amici.
    Grazie Ezio

  20. ezio vinciguerra dice:

    🙂 Grazie maestro Elio per i graditissimi e melodiosi versi che mi hai dedicato. Saluti a te e a tutto il tuo entourage artistico.
    Ezio

  21. Gabriele Basilici dice:

    Grazie grande Ezio!!!! Un abbraccio vivissimo!!!
    L’invito dell’anno scorso…. è sempre valido!!!!
    VIVA LA MARINA! VIVA L’ITALIA!!

  22. Giovanna Nocetti dice:

    Ciao Ezio, grazie del libro e della dedica.
    Un abbraccio Gio’

  23. ezio vinciguerra dice:

    🙂 Ciao Giovanna grazie a te e alla generazioni di cantanti come quella tua che ci ha preceduto se ho scritto e fatto della mia vita questo “manifesto”…anni ’70.
    Un abbraccio

  24. Luca Cavatorti dice:

    Grazie Ezio grande amico e collega per sempre…!

    Velocifero Luca SK Cavatorti

  25. Ornella Sacchetti dice:

    Ciao Ezio e grazie… visto che ci vediamo poco almeno virtualmente posso dirti che il tuo libro mi è piaciuto. Il resto te lo dico di presenza.

  26. Silvana Pucci dice:

    Ciao Ezio,
    Chi dalla vita ha avuto tutto,anche sudandoselo,fa presto quando è al massimo ha dimenticare i più deboli perchè il più debole ,il bisognoso il reietto a loro fa paura e,allora,meglio non vedere….
    Per fortuna non è il caso nostro che pensiamo come l’emigrante di poppa con uno occhio sempre al passato.
    Un abbraccio e grazie Ezio

  27. Antonio Melis dice:

    Ciao Ezio,
    la felice giornata raggiunga l’ Emigrante di Poppa ;;;;;;;;;;;;;,,,,,

  28. Antonella Stella dice:

    Hai fatto bene il tuo libro è ottimo, bello un esempio di vita e poi come dici tu “quel giorno capii che nella vita non bisogna mai dire mai” . Non c’è altro da poter aggiungere. Queste parole sono la sintesi più esemplare della tua vita!

  29. Leonardo Dieffe dice:

    Grazie amico mio!!! mi fai commuovere sempre!!

  30. Debora Vezzani dice:

    grazie mille!!! debby

  31. Viviane E Ezio Grisot dice:

    …mmmm … qualche capello bianco in più e qualche acciacco in più….tanta esperienza in più….mah!!!! si prospetta un futuro e una carriera da saggio!!!
    Ottimo direi…
    Ti ringrazio per il tuo bellissimo racconto e ti auguro una bellissima giornata!!!
    Viviane e Ezio

  32. Gianni Indelicato dice:

    Letto. Parole sante “una volta marinai è per sempre” ciao a risentirci

  33. giuseppe dice:

    Cosa combinato Ezio con questo tuo libro, a tutti nel leggerlo … “ndi veni u pilu rizzu”.

  34. ANTONIO PICCOLO dice:

    GRAZIE FRA!!!!! EZIO CIAO!!!!!!!!!

  35. Carmelo Trichera dice:

    Alla fine della giornata, Cosa conta d’avvero ???????? Non molto. Davvero non molto conta. Alla fine della giornata, se hai sorriso più di quanto ti sei accigliato, se hai riso più di quanto hai pianto, se hai detto alla tua famiglia e ai tuoi amici che li ami, se ti sei divertito parecchio facendo quello che fai per vivere, allora è stata una buona giornata proprio come la hai descritto tu Ezio sul tuo bellissimo libro

  36. Leonardo Torelli dice:

    A me il libro è molto piaciuto.
    Consiglio a chi non l ‘avesse ancora acquistato di comprarlo subito e di trovare poi il tempo necessario per leggerlo tutto in una volta ; il piacere della lettura e l’amore per l’autore sono assicurati. Personalmente mi sento molto legato ad Ezio pur non avendo ancora avuto il piacere di stringergli la mano ed abbracciarlo, ma mi auguro che ciò prima o poi accada.
    In questo mondo le forze in campo sono due : il male ed il bene. Ezio è un guerriero del bene il cui ruolo è ben definito : soccorrere ed aiutare i deboli ed bisognosi d’amore e d’affetto.

  37. ezio vinciguerra dice:

    Grazie Leonardo Torelli. Mi piacerebbe abbracciarti come ogni giorno che Lui ci dona e, soprattutto, farlo di persona perché sono sempre più convinto che fin quando al mondo ci sono marinai come te, come noi, questo mondo non è in pericolo.

  38. Barrera Raimnondo dice:

    Ciao Ezio….Da un pò di tempo non arrossisco più,sarà l’età che avanza, mai i tuoi complimenti mi fanno sempre molto piacere,anche se sono eccessivi…Un abbraccio Ray

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *