Donna balena o donna sirena?

di Marco Angelo Zimmile

...riporto di seguito una breve storiella che mi è stata inoltrata via mail, giusto per un sorriso ed una riflessione leggera.

“Qualche tempo fa sulla vetrina di una palestra è comparso un manifesto che rappresentava una ragazza spettacolare con la scritta:

“QUEST’ESTATE VUOI ESSERE SIRENA O BALENA?”

Si dice che una donna, della quale non è pervenuta la tipologia fisica, abbia risposto alla domanda in questi termini:

“Egregi Signori,

le balene sono sempre circondate da amici quali delfini, foche, umani curiosi, hanno una vita sessuale molto vivace ed allevano dei cuccioli che allattano teneramente; si divertono come pazze coi delfini e si strafogano di gamberetti; nuotano tutto il giorno e scoprono posti fantastici come la Patagonia, il mar di Barens o le barriere coralline della Polinesia; cantano benissimo e registrano talvolta dei CD; sono impressionanti e sono amate, difese ed ammirate da quasi tutti.

Le sirene non esistono. Se esistessero farebbero la fila dagli psicologi in preda ad un grave problema di sdoppiamento della personalità: “Donna o pesce?”, non avrebbero vita sessuale perché ucciderebbero tutti gli uomini che si avvicinano; non potrebbero fare neanche bambini. Sarebbero graziose è vero, ma solitarie e tristi. E del resto, chi vorrebbe vicino una ragazza che puzza di pesce?

Non ci sono dubbi, io preferisco essere una balena.

Questa sì che è una donna di cervello!!!

Questo articolo è stato pubblicato in Racconti. Permalink.

4 risposte a Donna balena o donna sirena?

  1. ezio dice:

    L’ho rubata dal sito dell’amico Ezio Pancrazio Vinciguerra (www.lavocedelmarinaio.com) che mi perdenerà, ma è troppo carina e piena di significato, tutt’altro che superficiale. Gabriella Fogli

    Claudia Vella
    Ah ah ah ah ;))
    Ieri alle 21.54 · Segnala

    Gian Antonio Blancardi
    Signore dammi le balene, Ti prego. Le sirene lasciale agli uomini senza immaginazione.
    Ieri alle 21.59 · Segnala

    Silvia Omaggio
    è forte Gabry,allora continuo con cioccolata e gelati
    Ieri alle 21.59 · Segnala

    Rita Malvaggio
    bellissima e molto significativa!!!! grazie Gabry!!! smuack!!! ♥
    Ieri alle 22.01 · Segnala

    Silvia Sillano
    Mi piace andare in palestra per scaricare le tensioni della giornata, ma mentre faccio spesso fatica a sopportare gli omuncoli stupidi che la popolano – alle ore tarde in cui la frequento – trovo invece donne intelligenti e lavoratrici che esattamente come me vanno lì per mantenersi in salute e scaricare lo stress… Si tratta solo di vedere con che spirito si fanno le cose.
    Ieri alle 22.02 · Segnala

    Laura Vanzani
    Ogni donna dovrebbe accettarsi per come è. Cosa importante non è l’essere grassa o magra, ma avere un Cuore che pulsa d’Amore per il proprio prossimo.
    Ieri alle 22.21 · Segnala

  2. ezio dice:

    Maria Cristina Serci
    Grande risposta, analitica, profonda, intelligente , ironica e giocosa. Quel che una pubblicit… Mostra tuttoà colpevolista, ipocrita e sommaria meritava al mille per mille. Non credo che restino molte cose da aggiungere. Come si usa dire: chi per questi mari va, questi pesci prende. E mentre la balena, nutrendosi di plancton, coi pesci ed altri cetacei e mammiferi vari può soltanto nuotare, la povera sirena vive per catturarli e potercisi sfamare( sempre tenendosi a dieta) mentre canta a squarciagola bellissime romanze senza nemmeno riuscire ad ammaliare né Ulisse né Peter Pan.
    Ieri alle 22.27 · Segnala

    Lina Rocca
    Grazie, Gabry….♥ ♥
    Ieri alle 22.28 · Segnala

    Giorgio Franchello
    evviva le balene. le sirene proprio no
    Ieri alle 22.32 · Segnala

    Rosaria Pentagallo
    ..io sono stata prima molto magra e adesso ho qualche kg in piu’…sinceramente?? mi preferisco balena!!!
    Ieri alle 22.38 · Segnala

    Sabrina Pellone
    bellissima e significativa grazie gabry
    Ieri alle 22.53 · Segnala

    Fogli Gabry
    Certo Silvia, andare in palestra piaceva anche a me quando potevo, cio… Mostra tuttoè anni fa, prima della malattia, e lavorare con il corpo, sentirlo, mi permetteva di scaricarmi. Il punto è ciò che dice Laura, è cioè che è importante l’accettarsi per ciò che si è. Quando tutto resta nell’equilibrio, e cioè fare sport o ginnastica per mantenersi in salute, va bene, è quando il tutto diventa ossessione, che nasconde la non auto-accettazione, il voler assomigliare a modelli imposti, ai requisiti del “mercato”, a non saper convivere con gli anni che inevitabilmente passano che diventa un problema per la persona stessa. Ma in questo non desidero che si legga nè giudizio nè condanna, la persona che vive questo non è felice, e se ha investito tutto sul fisico, quando piano piano, nonostante tutti gli interventi, il declino arriverà, l’impatto emotivo sarà devastante. Come sempre, l’equilibrio è l’unica arma che ci permette di attraversare vari confini.
    Ieri alle 23.02 · Segnala

  3. ezio dice:

    Adriana Tomaselli
    dentro di me…ho un cuore di farfalla…!!!Grazie Gabry!!!
    Ieri alle 23.49 · Segnala

    Gian Antonio Blancardi
    per favore, pregate che riesca a controllarmi e non me ne salga con una delle mie solite sulle differenze, e sono molte, che nella mia larga e certo non morigerata vita, ho riscontrato fra le quase sempre inutili sirene e le mie amate, adorate, indispensabili donne vere, quelle con le forme giuste. Viva la Venere Callipigia!!!!!!!! Come diceva il geniale pupazzo? BOCCACCIA MIA STATTI ZITTA!!!! e non mi riferisco principalmente alle innumerabili superiorità fisiche
    7 ore fa · Segnala

    Irma Pizzocolo
    forte Gabry è bellissima e tante donne strafissate con la linea dovrebbero leggerla e imprimersela nell “cervello” se ne hanno uno .

    Monica Palmarini
    IO SONO STATA MOLTO TONDA E ORA DOPO LA PRIMA GRAVIDANZA (DALLA QUALE NON SO COME SIAMO USCITE INCOLUMI IO E MIA FIGLIA )SONO DIECI CHILI IN MENO,MA NON PERCHE’ AVEVO FATTO UNA DIETA,MA PERCHE’ VOMITAVO CIRCA 7 VOLTE AL GG!SONO STATA MALISSIMO(SECONDO I MEDICI ERA UNA SPECIE DI ANORESSIA) CHE IO SAPPIA NON MI E’ MAI VENUTA IN MENTE UNA COSA SIMILE… Mostra tutto,SI VOLEVO PERDERE QUALCHE CHILETTO,MA NON COSì E POI STAVO TROPPO MALE! MESS A TUTTE COLORO CHE NON SI ACCETTANO !E’ MEGLIO AVERE DEI CHILI IN PIU’ E DELLE BELLE FORME,CHE ESSERE MAGRE COME UN GRISSINO! UN PO’ DI SANA CICCIA FA BELLE LE DONNE! UN ABBRACCIO!
    5 ore fa · Segnala

  4. ezio dice:

    Ezio Pancrazio Vinciguerra
    Gli angeli carissima Gabry (Posidonia) non “rubano” ma frugano nell’anima per pulire il letame che c’è in noi… una volta fatto questo, come del resto tu sapientemente e diligentemente sai fare con le tue ricerche e le tue note, ci riconsegnano un’anima pura.
    4 ore fa ·

    Irma Pizzocolo
    rubo oooooooo
    4 ore fa · Segnala

    Arianna Amaducci
    io pure rubo…grazie a gabry e a ezio…bella perla di saggezza…

    Nadia Scarnecchia
    Bellissima la risposta della signora: ironica, pertinente ed intelligente.Credo che chi insegue una perfezione che non è di questo mondo evidentemente ha un DISAGIO….deve scoprirne le radici e superarlo, perci… Mostra tuttoò non dico: meglio grissino o meglio balena. I genitori sin dalla primissima infanzia hanno un ruolo fondamentale nell’ aiutare i propri figli o figlie a creare un’immagine stabile di sè, nell’aiutare la persona a valorizzarsi innanzi tutto per ciò che è nel proprio intimo e nell’aiutarli a sviluppare FIDUCIA IN SE’ STESSI . La cosa migliore è una persone che riesce a sentirsi bene con se stessa e accettarsi anche nella proprie imperfezioni, più o meno grandi: sia essa grissino o balena.
    3 ore fa · Segnala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *