Curiosità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

Missione Yemenita – Gaeta, 4 luglio 1927

di Carlo Di Nitto

Dal 26 giugno al 1° luglio 1927 si svolse nelle acque di Gaeta una imponente esercitazione navale; al termine, le unità partecipanti sostarono in rada molti giorni.
Il 4 luglio, una missione Yemenita,composta dal Principe El Islam Mohamed, figlio del Re dello Yemen, e da alti dignitari della sua corte, si imbarcò sulla regia corazzata Cavour ove partecipò ad un ricevimento d’onore.

Successivamente la delegazione si trasferì sulla regia corazzata Duilio che, uscita dal porto, eseguì in alto mare “precisi tiri a piena carica con i 305”.

Nella sua “Guida di Gaeta”, edita nel 1931, il capitano Nicola Aletta, cronista dell’evento, scrisse:
«1927 – 4 luglio – Il porto di Gaeta è, come sempre, prescelto per l’adunata della nostra potente flotta navale, che oggi dovrà essere visitata dalla Missione Yemenita. Questa infatti giunge da Roma nel mattino ed è composta da S.A.R. El Islam Mohamed figlio del Re dello Yemen, e dai dignitari della sua corte, fra i quali il Cadì Alì El Auri e Jafen Morgani, figlio del capo religioso musulmano. La missione, che ha la scorta d’onore di 16 arabi, indossanti divise ed armature orientali, è ricevuta da tutte le autorità civili e militari della città ed è fatta segno ai vivi applausi del pubblico. Quindi prende imbarco, fra le salve d’artiglieria, sulla “Cavour” ove partecipa ad una doviziosa colazione, terminata la quale il Principe dello Yemen ed il seguito vanno ad imbarcarsi sulla regia nave Duilio, che, uscita dal porto, esegue in alto mare precisi tiri a piena carica con i 305.

Fra l’ammirazione dei componenti la missione, i quali assistono pure ad attacchi di siluranti e lancio di siluri. Verso sera la “Duilio” rientra in porto e la missione, ossequiata da S.E. l’ammiraglio Nicastro, comandante in capo dell’Armata, e da tutte le altre autorità, sbarca e riparte per Roma.»

Didascalie delle foto, relative agli eventi descritti
1 – La regia nave Cavour sosta in rada a Gaeta.
2 – Gaeta medioevale vista dalla regia nave Cavour.
3 – La flotta navale schierata nella rada di Gaeta.
4 – La missione Yemenita viene accolta sulla regia corazzata Cavour. In secondo piano, il regio incrociatore Ancona (ex tedesco Graudenz).

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *