Gianni Zolesi, Marinaio senza stellette

di Giovanni Presutti (*)

OMAGGIO A GIANNI ZOLESI

Marinaio senza stellette Gianni Zolesi, figlio di un marinaio.
Tra paterne divise solini blu fraseologia marinaresca…
Ancor prima di nascere, pane e Marina Gianni ha mangiato.
A vent’anni in grigio-verde la leva soddisfa.
Il cuore, mentir non sa e il fato premia, subito assunto vice ragioniere a La Maddalena,
finalmente in Marina.
Da borghese, oltre quarant’anni tra ammiragli, marinai e personale civile.
Ogni giorno tra le note dell’alza e ammaina bandiera.
Diviene Direttore di Ragioneria.
Ultimo giorno di servizio, tra lacrime, note e Preghiera del Marinaio, nell’ammaina del Tricolore, raccoglie sulle braccia la bandiera della Marina Militare.


(*) Per conoscere gli altri scritti dell’autore, digita il suo nome e cognome sul motore di ricerca del blog.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Racconti, Recensioni, Un mare di amici. Permalink.

18 risposte a Gianni Zolesi, Marinaio senza stellette

  1. Giovanni Presutti dice:

    Grazie, caro Ezio, anche il mio amico Gianni Zolesi si è commosso leggendo il suo omaggio sul tuo blog LA VOCE DEL MARINAIO. Oggi è una bella giornata di primavera. Spero che anche tu ne stia godendo. Buon mercoledì.

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Buongiorno a te Giovanni, ai Zolesi e anche ai lettori che ci seguono.
    I buoni amici, i buoni marinai, ci teniamo compagnia e amiamo condividere gioie e dolori della nostra vita. Per quanto precede, ringrazio tutti voi che in questi anni mi tenete compagnia e allietate la mia vita con la vostra amicizia e compagnia. Grazie.

  3. Giovanni Presutti dice:

    Grazie mille, carissimo Ezio. Oggi è bello dappertutto …starai facendo una salutare corsetta. Bravo! Un affettuoso abbraccio. Giovanni

  4. Marinaio di Lago dice:

    Adesso goditi la meritata pensione Gianni

  5. Renato Simonetta dice:

    condivido

  6. Roberto Tento dice:

    Forse sei meglio tu che certi marinai che ho conosciuto..⚓☺

  7. Marinaio Leccese dice:

    Ciao Roberto Tento condivido e sottoscrivo il tuo pensiero al 100%

  8. Francesco Ortega dice:

    si deve essere marinai dentro, se no si è solamente gente che ha prestato servizio in marina !

  9. Roberto Tento dice:

    Condivido fra’ Francesco Ortega Falcone..Ciaooo

  10. ezio VINCIGUERRA dice:

    Ciao Francesco Ortega Falcone ho più volte reiterato nei nostri commenti che Marinaio è uno stato d’animo ancor prima che un mestiere
    Gestire

  11. Giuseppe Carlo Gino dice:

    sempre marinaio

  12. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Giuseppe Carlo Gino detto da te vale moltissimo principalmente perché lo sei dopo tantissimi anni di imbarco, in secondo luogo perché conosco le tue origini non proprio marinare e, non per ultimo perché hai un cuore solidale che non ci fa mai mancare amicizia e sostegno

  13. Roberto Tento dice:

    Ti ringrazio fra’ Ezio Pancrazio Vinciguerra..siamo sulla stessa lunghezza d’onda..Ciaooo⚓

  14. Francesco Ortega dice:

    si Ezio devi esserlo nel cuore, io come ho già detto ho avuto marinai in famiglia ,che hanno fatto la guerra sono stati prigionieri di guerra

  15. Riccardo Marchio dice:

    condivido

  16. Stefano Porcu dice:

    Grande persona, a lui tutta la stima possibile

  17. Salvatore Atzori dice:

    Grazie, Ezio…. ho il piacere e l’onore di conoscere Gianni personalmente….. ha dato tantissimo alla Marina guadagnandosi la stima di tutti…..

  18. EGIDIO ALBERTI dice:

    UN CORDIALE SALUTO A GIANNI ZOLESI ANCHE DA PARTE MIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *