Era il 31 agosto 1960, l’amicizia vera non si spezza mai

di Gigi Gonzaga
da una mail del 29 aprile 2014 – 13:42

…anche se un amico è salpato per l’ultima missione.



Con Vittorio”Giovanni” Adragna (*) ci siamo conosciuti il 31 agosto 1960 e ci siamo sentiti, al telefono per l’ultima volta, il 25 marzo 2012, quando Vittorio era all’ospedale a Palermo.
Pochi giorni prima mi aveva spedito questa sua poesia, che vorrei che tutti leggessero.

(Dedicata ad un carissimo e grandissimo amico).


Tu che mi sei stato prezioso nella vita, mi hai sempre aiutato con la tua presenza continua e disinteressata, sei stato l’ombra della mia persona, con i tuoi preziosi consigli hai reso il percorso della mia vita molto tranquillo,averti come amico è stato importante, con il tuo carattere solare e aperto mi hai dato quella forza necessaria a combattere e sopravvivere a tutte le problematiche della vita.
Nei miei momenti difficili amichevolmente hai saputo essermi vicino e i tuoi preziosi consigli, mi hanno aiutato ad essere me stesso, avere un amico, nella vita è un bene prezioso, l’amicizia è un sentimento durevole se è sincera e disinteressata, vorrei dirti mio caro amico, che l’averti conosciuto mi ha fortificato il carattere rendendomi la vita serena e tranquilla, hai saputo farmi superare tutte le difficoltà della vita, la bontà del tuo animo e il tuo coraggio, sono riusciti a dare il meglio di me, non credevo che potesse accadere, ma adesso sono una persona molto felice, tutte le fragilità e le paure che mi hanno accompagnato nella vita non esistono più, grazie amico mio per tutto quello che hai fatto per me.
Che queste mie frasi possano riempire il tuo cuore, la mia gratitudine sarà per sempre eterna, virtualmente mi sei sempre stato vicino, il tuo carisma mi ha dato la forza di lottare nella vita per la vita.
Ciao Gigi sei stato sempre nei miei pensieri, sei sempre stato un grande, con la tua forza e il tuo coraggio supererai anche questo grande ostacolo.

Composta: da Giovanni Vittorio Adragna.

Ciao Vittorio.
(*) PER SAPERNE DI PIU’, DIGITA IL NOME E COGNOME SUL MOTORE DI RICERCA DEL BLOG.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Racconti, Recensioni, Un mare di amici. Permalink.

9 risposte a Era il 31 agosto 1960, l’amicizia vera non si spezza mai

  1. Domenico Sercia dice:

    L’ho conosciuto e abbiamo lavorato assieme.
    R. I. P.

  2. Roberto Tento dice:

    R.I.P

  3. Francesco Ortega dice:

    R.I.P.

  4. Loris Arena dice:

    R.I.P.

  5. Duilio Loi dice:

    ..L’ho conosciuto anche io, imbarcato su nave Alpino, era una bella Persona…ciao Luigi dovunque tu sia!!!

  6. Egidio Alberti dice:

    BELLISSIMI PENSIERI. R.I.P.

  7. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Luigi Gonzaga ogni anno più la leggo e più mi commuovo grazie.
    Un abbraccio grande come il mare e grande come il tuo cuore misericordioso di Marinaio per sempre

  8. Salvatore Legnosecco dice:

    Ciao Ezio Pancrazio Vinci guerra, Concordo perfettamente con il tuo pensiero, grande “papà” Gigi Gonzaga mi piace pensare che lassù sia tra i Grandi come grande era la sua bontà e il suo cuore. Un abbraccio al fraterno Amico. Ciao Gigi

  9. Duilio Loi dice:

    Ciao Ezio ciao Salvatore….L’ho conosciuto anche io, imbarcato su nave Alpino, era una bella Persona…ciao Luigi dovunque tu sia!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *