3.11.1918, Antonio Angelotti


di Antonio Cimmino

banca-della-memoria-www-lavocedelmarinaio-com

…e la regia nave Eritrea

antonio-cimmino-per-www-lavocedelmarinaio-com_1Il marinaio Antonio Angelotti nacque a Castellammare di Stabia il 3.11.1918. Partecipò all’epopea della regia nave Eritrea che gabbò gli inglesi per miglia di miglia nell’Oceano Indiano e i mari del Sud Est asiatico. La nave e il suo coraggioso equipaggio, tra mille insidie riuscirono a compiere, militarmente e nauticamente, una impresa record.

regia-nave-eritrea-www-lavocedelmarinaio-com

Varata nel settembre del 1936 nel cantiere navale di Castellammare di Stabia, la nave coloniale Eritrea era designata per svolgere il ruolo di nave stazionaria in Africa Orientale, ammiraglia della flottiglia del Mar Rosso.
Nel 1941 alla occupazione degli inglesi riuscì a raggiungere da Massaua il Giappone ed alla data dell’armistizio riuscì nuovamente a fuggire ed a raggiungere Ceylon.

regia-nave-coloniale-eritrea-poi-ribattezzata-francis-garnierwww-lavocedelmarinaio-com

Dopo la guerra, nel febbraio 1948, fu ceduta alla Francia ove venne ribattezzata Francis Garnier e con tale nome venne affondata durante una esercitazione nell’Oceano Pacifico nel 1966.

antonio-angelotti-marinaio-scelto-www-lavocedelmarinaio-com

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *