30.7.1976, Oreste Lizzadri

di Antonio Cimmino

Nasce a Gragnano (NA) il 17 maggio 1896. Allo scoppio della 1^ Guerra Mondiale prestò servizio come marinaio radiotelegrafista nella Regia Marina meritandosi una Croce di Guerra al Valor Militare.
Oppositore del regime fascista, nella Resistenza fece parte del Comitato di Liberazione Nazionale Centrale per organizzare la lotta armata contro i tedeschi.
Ricostruì il Partito Socialista Italiano (1940 – 42) e fu fra i fondatori della Confederazione Generale Italiana del Lavoro rivestendo la carica di segretario generale aggiunto nel 1947 e, successivamente, dal1952 al 1957. Fu deputato in più legislature e autore di pubblicazioni storico – politiche.
Si spense a Roma il 30 luglio 1976.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Recensioni, Storia. Permalink.

4 risposte a 30.7.1976, Oreste Lizzadri

  1. Catello Agretti dice:

    Un grande Socialista mai commemorato come meritava.

  2. Alfonso Di Maio dice:

    condivido

  3. Antonio Cimmino dice:

    condivido

  4. Luigi Morra dice:

    R.i.p fratello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *