21.10.1843, varo pirofregata Ercole

di Antonio Cimmino

banca-della-memoria-www-lavocedelmarinaio-com

…a Castellammare di Stabia c’era un arsenale che costruiva navi, e adesso?

antonio-cimmino-per-www-lavocedelmarinaio-com_1Il 21.10.1843 veniva varata, nel real cantiere navale di Castellammare di Stabia, la piro fregata Ercole. In questa fase il real cantiere si modernizza.
La realizzazione di questa unità è di particolare importanza perché vengono sistemate le macchine a vapore fornite dalle Officine di Pietrasa, complesso industriale sorto prima della Breda e della Fiat. La macchina alternativa a vapore azionava due ruote laterali di propulsione a pale orientabili. Il tutto era di supporto al sistema velico.

21-10-1843-varo-pirofregata-ercolev-www-lavocedelmarinaio-com

Questo articolo è stato pubblicato in Curiosità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Una risposta a 21.10.1843, varo pirofregata Ercole

  1. Carlo Di Nitto dice:

    Questa bella unità era stata impostata con il nome “Gaeta”. Il nome fu poi cambiato in “Ercole” nel 1844 al momento dell’entrata in servizio nella Real Marina Borbonica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *