1° maggio 1941, Antonio Longobardi lavoratore del mare

a cura Antonio Cimmino

                           – BANCA DELLA MEMORIA PER NON DIMENTICARE MAI – 

Antonio Longobardi, marinaio di Castellammare di Stabia decorato con la Medaglia di Bronzo al Valor Militare…
Durante un attacco di aerei nemici con lancio di bombe e mitragliamento, raccoglieva prontamente e gettava in mare un bomba caduta sul ponte del regio cacciatorpediniere Saetta e non esplosa“.
Mediterraneo Centrale 1° maggio 1941.
Ha lavorato presso Maricorderia ed è deceduto nel 2006. Adesso riposa in pace fra i flutti dell’Immenso…

1.5.1941-Marinaio-Antonio-Longobardi-Cacciatorpediniere-Saetta-www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

10 risposte a 1° maggio 1941, Antonio Longobardi lavoratore del mare

  1. Gianluca Vallone dice:

    Onori

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Buon 1° maggio a te Antonio Longobardi, lavoratore del mare…adesso riposa in pace

  3. Iacono Francesco dice:

    Longobardi quel 1° maggio non riposava per fortuna nostra!

  4. Salvatore Lepre dice:

    R.I.P. frà.

  5. Angelo Tomaselli dice:

    R.I.P. Antonio…

  6. Angelo Tomaselli dice:

    buon 1° Maggio a te Ezio..

  7. Virginia Federico dice:

    BUONGIORNO BUON PRIMO MAGGIO MARINA MILITARE…

  8. Luciani Rosa dice:

    BUON GIORNO , BUON 1° MAGGIO
    AUGURIII A TUTTI I GIUSEPPE

  9. Franco Frontino dice:

    Grazie Ezio per il tuo cordoglio Ciao F.

  10. Ernesto Di Serio dice:

    Uno dei tanti eroi sconosciuti e dimenticati che hanno posto l’Italia davanti a tutto,anche davanti alla propria vita. Hanno servito l’Italia e lo avrebbero fatto comunque e con qualsiesi tipo di governo,quindi meriterebbero di essere ricordati almeno come sono ricordati alcuni che non si sa bene cosa abbiano fatto durante la resistenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *