Dolce Galletta

di Enzo Arena

Vi ricordate, cari amici, le burrasche beccate in mare?
Vi ricordate quante volte abbiamo sognato che un porto fosse “a portata di mano”?
Vi ricordate le gallette?

Dolce galletta.
(Enzo Arena)

La galletta del marinaio (Foto pastificio luxoro Carloforte)Dolce galletta mia, anzi salata.
Sola compagna delle notti in mare,
quando improvvisa mi infuria la burrasca
e la mia nave riprende il lamentare.

Tutto è diverso ora giù in cucina,
non c’è nessuno in quadrato a chiacchierare.
Penso alla calma, si stava meglio prima;
sbatte una porta ed urla questo mare.

Non sogno boschi, montagne o stelle alpine,
ma un mare calmo dove navigare.
Sogno di un porto, un fiore senza spine.
Scusa galletta mia …vado a raccare.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Curiosità, Poesie, Recensioni. Permalink.

37 risposte a Dolce Galletta

  1. Marino Miccoli dice:

    E’ sempre bello leggere le poesie dell’ammiraglio Arena.
    A proposito di mare grosso e di raccare, ricordo che mio padre (capocannoniere della R. Marina) raccomandava ai suoi Marinai di farlo, possibilmente, sporgendosi FUORIBORDO!

  2. Capelli Bruno dice:

    bella perché è la verità…………..ciao a tutti i marinai.

  3. Marinaio di Lago dice:

    Ciao Ezio e ciao Enzo grazie per questo condivisibile ricordo…

  4. Marinaio Telegrafista dice:

    Ciao Ammiraglio …quanti ricordi vero?

  5. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Signore dei mari e d’altri tempi …era ottima e abbondante, almeno in certe situazioni. Un abbraccio

  6. Maria Carla Torturu dice:

    qui a Camogli le fanno ancora uguali uguali, ottime nella zuppa di pesce

  7. EZIO VINCIGUERRA dice:

    iao MariaCarla Torturu… lo sai che a ben pensarci non so se la galletta ha origine liguri? Devo approfondire. Un abbraccio marinaia col sale in zucca e …nella zuppa di pesce.

  8. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Silvana DE Angelis conosci la ricetta?

  9. Giuseppe Magazzù dice:

    mi piace

  10. Marinaio di Sora dice:

    mi piace

  11. Ester Martone dice:

    a queste sono le gallette io pensavo le galline ciao e buongiorno a tutti

  12. Francesco Iacono dice:

    cara dolce Galletta sempre disponibile quando si ha bisogno di lei 🙂

  13. Salvatore bartolomeo dice:

    Si ai miei tempi erano quadrate…

  14. Tommy Ttega dice:

    quante ne ho mangiate per non sboccare ahaha 🙂 almeno avevo lo stomaco pieno, con qualcosa di asciutto

  15. Goffredo Gabbi dice:

    E la famosa “rotazione viveri”,così la chiamavamo, e consisteva una volta al mese ad avere come vitto, latte condensato, gallettine, crekers ,una scatoletta di carne di confezione color verde e marchiata E.I.,dei cioccolati marchiati FF.AA., che il Capo Gamella ci consegnava e ci diceva: “questi sono i viveri di guerra”

  16. Tommy Ttega dice:

    si, ma delle volte veniva il dubbio che certe cose fossero davvero del tempo della guerra ahahaha

  17. PINO DI COSTANZO dice:

    CARO EZIO ERANO BEI TEMPI QUANDO MANGIAVAMO GALLETTA!!!!!!!!!!!!

  18. Tommy Ttega dice:

    in tutti i sensi, oltre alla gioventù

  19. Marialuara Marconi dice:

    mi piace

  20. Antonio Merella dice:

    mi piace

  21. Dionino Di Gianvito dice:

    mi piace

  22. Giuseppe Sciuto dice:

    🙂 mi piace

  23. MARIO CARAPUCCI dice:

    😉 mi piacciono

  24. Pasquale Perrone dice:

    mi associo

  25. Martino Pascullo dice:

    mi piacciono assai

  26. Vincenzo Venerito dice:

    mi piace

  27. EZIO VINCIGUERRA dice:

    penso che tutti concordiamo che erano bei tempi… oggi cosa mangiamo?

  28. Enzo Arena dice:

    (Pensieri di un vecchio marinaio che ringrazia , tra l’altro, la fortuna di aver avuto il mare).

  29. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Enzo Arena …è lo puoi gridare ben forte: ABBIAMO IL MARE QUELLO CHE NESSUNO MAI POTRA’ INQUINARCI

  30. Tommy Ttega dice:

    Pensieri bellissimi, complimenti da un profano Enzo

  31. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Buongiorno e grazie Silvana DE Angelis sei stata di parola

  32. Tommy Ttega dice:

    hehe a sorpresa 🙂

  33. Giuliano Pucci dice:

    potrei chiamarmi “armadio delle gallette” !!

  34. Silvana De Angelis dice:

    me par propr na’ gallett e Castellammare!!!!! …….è proprio una brutta etichetta!!!!!

  35. LUIGI AGNETO dice:

    AHAHAH CHISSA’ PERCHE’ SI DICE COSI’.

  36. Silvana De Angelis dice:

    quando si è avari……quindi nn c’è nulla che riesce a spugnarti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *