Memorial Enrico Pagliara Città di Lecce

a cura di Concetta Falco

In ricordo degli amici volati in cielo e per tutte
le Vittime della strada

L’Associazione “Gruppi Uniti Tutela e Giustizia per le Vittime della Strada” in linea con gli scopi sociali, con il Patrocinio del Comune di Lecce, della Provincia di Lecce e della Regione Puglia. Con la collaborazione della C.R.I. Comitato Provinciale di Lecce, CSVSalento Lecce, delle Associazioni di Protezione Civile di Lecce e delle Associazioni di Volontariato, il giorno 13 luglio 2011 Organizza il  Memorial Città di Lecce, intitolato ad Enrico Pagliara.
Questo evento oltre a ricordare Enrico, Tutte le Vittime della strada e gli amici volanti in cielo a causa dell’incidentalità stradale, è collegato alla Campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale che questa Associazione promuove da tempo sul territorio Nazionale. Inoltre l’A.G.U.V.S. è impegnata  per la petizione popolare con raccolta firme per modificare l’attuale legge, integrando il reato di OMICIDIO STRADALE.

La proposta di legge è stata predisposta attraverso un lavoro comune fra l’Associazione Lorenzo Guarnieri, Associazione Gabriele Borgogni di Firenze Associazione amici e sostenitori della polizia stradale (A.S.A.P.S.), Comune di Firenze La proposta si inserisce in quei casi di lesioni gravi o morte provocate da un guidatore di un veicolo che si pone alla guida in condizioni di ebbrezza (tasso alcol superiore a 0,8 g/l) e/o sotto l’effetto della droga la nostra proposta in sintesi implica quanto sotto:

1 da “omicidio colposo” a “omicidio stradale”. Maggiore attenzione da parte delle Procure, sarà contato come omicidio dalle Questure e maggiore consapevolezza per tutti.

2
da 3-10 anni a 8-18 anni. Anche con patteggiamento e rito abbreviato si fa almeno un giorno di carcere o di misura restrittiva.

3 da nessuna misura cautelare a arresto in flagranza di reato. Serve da deterrente e si pone rimedio a una distorsione per cui un borseggiatore colto in flagranza a rubare 100 € va in prigione e chi uccide con l’auto ubriaco e drogato no.

4 da revoca temporanea a “ergastolo della patente”. Con l’introduzione della nuova legge a chi uccide sotto effetto di alcol e/o droga sarà tolta definitivamente la patente dopo il primo omicidio”. Si può  firmare la petizione anche on line sul sito www.giustiziavittimestrada.org

La storia
Enrico giovane leccese, ragazzo pieno di vita impegnato nel volontariato nell’assistenza a favore delle persone in svantaggio sociale, amante dello sport e grande tifoso della sua unica squadra del cuore: “il Lecce”,  e’ volato in  cielo alla giovane età di 23 anni la notte tra il 12 e il 13 luglio 2007, a seguito di un tragico incidente stradale sulla strada che porta a San Cataldo nella zona “Fondone”. Di quell’incidente ancora oggi non e’ chiara la dinamica che ha portato fuori strada l’auto di Enrico. che nell’impatto con un segnale stradale, gli ha sfondato il parabrezza e il tetto dell’auto e ha colpito al capo Enrico procurandogli la morte.
Le responsabilità non sono mai emerse anche se  non si esclude che la causa dell’uscita di strada dell’auto sia dovuta all’abbagliamento di fari di un auto che arrivando in  senso contrario aveva invaso la corsia.
La sua mamma, signora Tina Falco, Presidente dell’Associazione ogni anno nel giorno della sua scomparsa Lo ricorda insieme a tutte le Vittime della strada con gli amici e  con quanti vogliono partecipare all’evento organizzando un evento sportivo.

Descrizione delll’evento
L’evento che si terrà presso il Palazzetto dello Sport  della Provincia “San Giuseppe da Copertino” Via di Merine di Lecce  con inizio alle ore 20,30, vedrà impegnate quattro squadre di calcetto che si affronteranno in un minitorneo di calcio a cinque, in partite di 30 minuti,  con intervallo di 15 minuti. Al termine del torneo avverrà la premiazione degli atleti.
Il servizio d’ordine e di assistenza sarà assicurato dai gruppi della Protezione Civile di Lecce.
Assistenza  Sanitaria a cura della Croce Rossa (n° 1 ambulanza).

Squadre Partecipanti
N° 1 Rappresentativa della Provincia di Lecce (composta dagli Amministratori e dal personale della Provincia di Lecce);
N° 1 Rappresentativa del Comune di Lecce (composta dagli Amministratori e dal personale del Comune di Lecce);
N° 2 Rappresentative Amici di Enrico.
La serata sarà condotta da Mingo de Pasquale di Striscia la Notizia noto personaggio televisivo impegnato da tempo a favore della sicurezza stradale. Negli intervalli delle partite verranno presentati spot e filmati riguardanti la sensibilizzazione sulla sicurezza stradale e immagini per ricordare tutte le Vittime della Strada. A cura della Croce Rossa Italiana e dei volontari impegnati giornalmente nel soccorso, sarà presentata la simulazione di intervento su un traumatizzato da incidente stradale. Nell’area prospiciente il Palazzetto dello Sport saranno allestiti stand di propaganda delle Associazioni di Volontariato partecipanti.
Lo scopo  di questo evento, oltre che ricordare Enrico e tutte le Vittime della strada, rientra nelle iniziative che l’A.G.U.V.S. da tempo ha intrapreso a favore della educazione sulla sicurezza stradale. Il Nostro obiettivo primario è  di sensibilizzare i giovani verso l’importanza di assumere comportamenti corretti sulle strade, del rispetto verso se stessi e verso gli altri, contro l’omologazione, per una “trasgressione” positiva, che significhi dire “no” ad atteggiamenti pericolosi che sono molto spesso causa di incidenti gravissimi, “no” ad atteggiamenti di disattenzione e superficialità verso la vita e il suo profondo valore.
Noi pensiamo che la sensibilizzazione si basa sul concetto di “sicurezza partecipata”, cioè sul principio che la sicurezza non è determinata solo da restrizioni, sanzioni, controlli, seppure estremamente importanti, ma soprattutto dalla partecipazione di tutti i cittadini: alla condivisione dei valori e dalla volontà di tutti di essere parte attiva a favore delle regole necessarie per una convivenza civile. La Società Civile, in particolare le Associazioni e le Istituzioni, secondo Noi, devono essere sempre impegnate a svolgere un ruolo di primo piano nella costruzione della “Cultura della sicurezza stradale”, attraverso percorsi formativi e iniziative, finalizzati allo sviluppo nei giovani del senso di responsabilità, la prevenzione dei comportamenti a rischio e l’acquisizione delle regole. Messaggi alla vita devono essere trasmessi alle giovani generazioni, tramite iniziative che possano esaltare il senso della vita e la gioia di vivere, stimolando i più alti valori morali e di solidarietà. Lo Sport come tutte le discipline che animano competizione spirito di gruppo e solidarietà educa i giovani agli alti valori morali della vita.

Per ulteriori informazioni
ASSOCIAZIONE GRUPPI UNITI TUTELA E GIUSTIZIA
PER LE VITTIME DELLA STRADA
Centro di coordinamento nazionale
Sede Sociale  Lecce via S. Botticelli n° 13
tel.  327.74.64.505 – 349.84.73.709
e-mail: aguvs@libero.it

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Recensioni, Sociale e Solidarietà. Permalink.

2 risposte a Memorial Enrico Pagliara Città di Lecce

  1. Maurizio Bisanti dice:

    Caro Ezio ti ringrazio per l’attenzione
    un abbraccio
    Maurizio

  2. ezio vinciguerra dice:

    Complimenti a voi Maurizio per le lodevoli ed encomiabili iniziative. Un saluto a tutto lo staff A.G.U.V.S.
    Un abbraccio Ezio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *