Paolo Baroni

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Paolo Baroni nasce a Castelnuovo Val di Cecina (PI)e vive a Roma nel quartiere San Lorenzo, non è sposato.
Prima di essere un simpatico attore, è un amico, tanto per intenderci quello di cui ti puoi fidare, quello a cui puoi confidare tutto come un fratello, personalmente il fratello che non ho mai avuto.
Sempre calmo, riflessivo, dizione perfetta, educato nei modi e nel tratto, di facile eloquio, portamento perfetto, di sicuro non  appartiene alla categoria dei “belloni palestrati” ma, credetemi, è bello dentro, cristallino come l’acqua di sorgente di montagna, immenso come il mare.
Paolo Baroni è noto al grande pubblico televisivo soprattutto perché interpreta, da oltre 10 anni (sin dalla prima puntata) il ruolo del maggiordomo nel programma “Porta a Porta” di Bruno Vespa in onda su Rai Uno.
Ha interpretato una miriade di film e vanta crediti sia in teatro e naturalmente in televisione dove ha interpretato alcuni sceneggiati come Martin Eden (1979) di Giacomo Battiato, Turno di notte (1981) diretto da Paolo Poeti per la serie I giochi del diavolo e Una prova d’innocenza (1991) di Tonino Valeri.
Il suo sguardo a volte attonito a volte stupito, accentuato da una miopia un po’ imbarazzante ma che gli permette di creare personaggi stralunati di gustosa goffaggine, fanno di lui un “caratterista” di primo piano nel vasto panorama del cinema italiano.
Molti lo riconoscono anche per aver interpretato il rimarchevole personaggio del marchesino snob (con gemello) da lui efficacemente caratterizzato nel dittico Sapore di mare, realizzato nel biennio 1982-83 da due registi (Carlo Vanzina e Bruno Cortini) assai incisivi nella commedia “balneare” ma anche per la spalla a Benigni nel film “Il piccolo diavolo” tanto per intenderci …”modello Giuditta”.



Credits – Cinema
I Clowns (Federico Fellini)
Amarcord (Federico Fellini)
Saloon Kitty (Tinto Brass)
Telefoni bianchi (Dino Risi)
Sturmtruppen (Salvatore Samperi)
I nuovi mostri (Dino Risi)
Liquirizia (Salvatore Samperi)
Scusi, lei è normale? (Umberto Lenzi)
Sono fotogenico (Dino Risi)
Fantozzi contro tutti (Neri Parenti)
La locandiera (Paolo Cavara)
Fantasma d’amore (Dino Risi)
Un marito in vacanza (Maurizio Lucidi)
Quando la coppia scoppia (Steno)
I carabbimatti (Giuliano Carnimeo)
Teste di cuoio (Giorgio Capitani)
Sapore di mare (Carlo Vanzina)
Sapore di mare 2 (Bruno Cortini)
Vai alla grande (Salvatore Samperi)
Cenerentola ‘80 (Roberto Malenotti)
Vacanze di Natale (Carlo Vanzina)
Ellepi (Roberto Malenotti)
Amarsi un po’ (Carlo Vanzina)
Oci ciornie (Nikita Mihailkov)
Il piccolo diavolo (Roberto Benigni)
Le finte bionde( Carlo Vanzina)
Rossini, Rossini (Mario Monicelli)
Body puzzle (Lamberto Bava)
I mitici – Colpo grosso a Milano (Carlo Vanzina)
Anni ‘60 (Carlo Vanzina)
In famiglia (corto) (Francesco Costabile)
Il piccolo artigiano (corto) (Ulrik Gerber)
Hanno ammazzato Berlusconi (Daniele Giometto – Gianluca Rossi)
H.C.Andersen – Un danese a Roma (Lisa Pancrazi)

Credits – Televisione
Amleto (Carmelo Bene)
Martin Eden (Giacomo Battiato)
Turno di notte (Paolo Poeti)
Fregoli (Paolo Cavara)
Università della canzone
Quei 36 gradini (Luigi Perelli)
Facciaffittasi (J.M.Sanchez)
Frontier
Prova d’innocenza
Porta a Porta (M. Aleotti)

Credits – Teatro
Il diavolo bianco (Giancarlo Nanni)
America (Kafka) (Giorgio Marini)
La principessa Brambilla (Giancarlo Nanni)
L’impuro folle (Giorgio Marini)
S.A.D.E. (Carmelo Bene)
Amleto (Carmelo Bene)
Romeo e Giulietta (Carmelo Bene)
Aspern (Giorgio Marini)
Cailles en sarcophage (Giorgio Marini)
Il furfantello dell’Ovest (Franco Branciaroli)
Doppio sogno (Giorgio Marini)

…Ciao Ezio, ti ringrazio per gli inviti che mi hai mandato, ho accettato La voce del marinaio, ma mi sentirei imbarazzato a far parte del gruppo dei Marinai, quando a fatica so stare a galla e il mio unico naviglio è stato un patino in estate. A presto, Paolo.

Questo articolo è stato pubblicato in Recensioni, Un mare di amici. Permalink.

Una risposta a Paolo Baroni

  1. Paolo Baroni dice:

    Caro Ezio,
    non ricordavo l’articolo, hai fatto un capolavoro, mi piace molto e pure le foto.
    Ti ringrazio proprio di cuore e ti mando un abbraccio grande.
    A presto, Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *