9.4.1939, Tresco Caraviello

di Antonio Cimmino



Marinaio cannoniere di Torre Annunziata (dell’allora compartimento marittimo di Castellammare di Stabia) decorato con Medaglia d’Argento al Valor Militare con la seguente motivazione:
Appartenente alle forze da sbarco del regio incrociatore Fiume, si distingueva in modo particolare per il suo coraggio e la sua fermezza. Benché ferito ad una spalla, armava una mitragliatrice resa inattiva per l’avvenuta morte dei serventi e ricominciava con essa il fuoco. Ferito una seconda volta alla spalla continuava a far funzionare l’arma da solo, fino a quando colpito nuovamente alla mano, non poteva più proseguire l’azione.” 
Durazzo, 9 aprile 1939.
Tresco Caraviello è stato socio fondatore dell’associazione nazionale marinai d’Italia sezione di Pompei.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

2 risposte a 9.4.1939, Tresco Caraviello

  1. Francesco Ruggieri dice:

    CIAO carissimo fratello Ezio Pancrazio Vinciguerra sai domani 10aprile e l”anniversario di mio zio dirò una preghiera speciale anche x il tuo caro papà e mio figlio BRUNO e mia nipotina Emanuela ti abbraccio augurandoti tanto bene

  2. Francesco Grasso dice:

    condiviso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *