12.12.1943 Isola Liri, Victor James Crosby assassinato dai barbari unni


di Antonio Cimmino

banca-della-memoria-www-lavocedelmarinaio-com

antonio-cimmino-per-www-lavocedelmarinaio-com_1Il 14 agosto 1943, la corvetta Euterpe(*) unitamente al Minerva, nei pressi di Bastia in Corsica, intercettarono e danneggiarono il sommergibile britannico Saracen. Il comandante del battello Tenente di vascello M. Gooffrey Rawson ordinò l’immersione e l’autoafondamento per salvare i 46 uomini dell’equipaggio. I prigionieri inglesi, portati prima in Corsica e poi, ad eccezione degli ufficiali inviati in Germania, furono internati nel campo di concentramento di Sulmona.
 Tra questi l’operatore radio Victor James Crosby.

Dopo l’8 settembre 1943, l’inglese si unì a delle formazioni partigiane e fu ucciso dai tedeschi il 12 dicembre nei pressi di Fontana Liri (Frosinone). Qui si trova una targa che lo ricorda e che recita:

“A imperituro ricordo di Victor James Crosby, N. 112731, assassinato dai barbari unni nel territorio di questo comune il 12.12.1943”.

corvetta-euterpe-www-lavocedelmarinai-com

Nell’evento bellico del 14 agosto 1943, il cannoniere armaiolo Ferdinando Balzano fu decorato di Croce di guerra al Valor Militare con la seguente motivazione:
Armaiolo di mitragliera antiaerea Corvetta Antisom durante azione notturna contro sommergibile nemico che danneggiato da bombe di profondità era costretto a risalire in superficie e successivamente affondava sotto il tiro delle armi di bordo dopo essere stato abbandonato dall’equipaggio, assolveva il suo incarico con coraggio e perizia contribuendo al successo dell’azione” (Alto Tirreno, 14 agosto 1943).

14-8-1943-balzano-ferdinando-www-lavocedelmarinaio-com

(*) La regia corvetta Euterpe, in servizio dal 20.1.1943, all’atto dell’armistizio fu autoaffondata a La Spezia, recuperata come preda bellica germanica e rinominata UJ 2228 fu autoaffondata dai tedeschi il 25 aprile 1945 a Genova. Recuperata e demolita nel 1947.
Non abbiamo foto per commemorare Victor James Crosby.

Su segnalazione di Mario Veronesi, per saperne di più all’argomento consultare il link seguente:

http://digilander.libero.it/historiamilitaria4/crosby.htm

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *