29-30.10.2016 a Chianciano Conferenza e Mostra “Ricordando i percorsi della Grande Guerra” e “Modellini navi Grande Guerra”

a cura Centro Studi Culturali e di Storia di Orvieto e A.N.M.I. Spoleto
COMUNICATO STAMPA

29-10-2016-a-chianciano-conferenza-e-mostra-ricordando-i-percorsi-della-grande-guerra-e-modellini-navi-grande-guerra-www-lavocedelmarinaio-com
Nell’ambito delle celebrazioni del 29-30 ottobre p.v. relative al 90° anniversario dell’Unione Nazione Ufficiali in Congedo d’Italia (UNUCI), associazione istituita con Regio Decreto legge del 9 dicembre 1926, il Centro Studi Culturali e di Storia Patria di Orvieto, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, gruppo di Spoleto e del suo Presidente dr. Sandro Galli, Capitano di Fregata, allestirà la mostra “Ricordando i percorsi della Grande Guerra” presso Villa Simoneschi in Chianciano Terme, gentilmente messa a disposizione dal Sindaco e dall’Amministrazione Comunale della cittadina.
Tale mostra è attinente al 90° anniversario del prestigioso sodalizio proprio per il fatto che furono gli Ufficiali Reduci della Grande Guerra a volere la Sua istituzione ed è in linea con quanto voluto dal Comitato Storico Scientifico per gli anniversari di interesse nazionale che, attraverso la Struttura di Missione, ha concesso all’Associazione il logo ufficiale delle celebrazioni.
La mostra, che sarà inaugurata il pomeriggio del 29 ottobre come da programma UNUCI, dal Presidente Nazionale della stessa UNUCI Gen. di C.A. Rocco Panunzi e dal Sindaco dr. Andrea Marchetti alla presenza di tutte le Autorità, consta di 175 quadri che riproducono i disegni realizzati da Achille Beltrame per la Domenica del Corriere tra il 1915 ed il 1918 e rimarrà fruibile con ingresso gratuito fino a tutto il 13 novembre.
L’evento intende fornire al visitatore ed agli studenti sostanziali spunti di riflessione intorno alla difficile vita di trincea, ai mezzi di combattimento ed agli sforzi compiuti anche per il trasporto degli armamenti lungo gli impervi sentieri montani, ma anche intorno alle gesta di eroismo compiuti dai nostri ragazzi, anche giovanissimi (nati nel 1900), sui vari fronti di combattimento.
La mostra è arricchita dai modellini delle navi della Grande Guerra realizzati dalle espertissime mani del dr. Giampiero Tini, socio dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, gruppo di Perugia gentilmente concessi.
A chiusura della mostra, alle ore 10,30 del 13 novembre, all’interno della Cripta di Santa Maria della Stella in via San Michele, sarà presentato il libro di Mario Laurini e Anna Maria Barbaglia “Dagli Stati Preunitari a Caporetto, alla Vittoria”. Ne parleranno con gli Autori il Sindaco del Comune di Chianciano Terme dr. Andrea Marchetti, il Presidente della Sezione territoriale UNUCI di Chianciano Terme tenente Massimo Palazzi, il Presidente nazionale UNUCI generale di C.A. Rocco Panunzi, il Presidente dell’Università dei Saggi “Franco Romano” generale di C.A. Giuseppe Richero, il Delegato Regionale toscano UNUCI generale di Divisione Calogero Cirneco, la pronipote del patriota Ciro Menotti dr.ssa Anna Maria Menotti, la nipote dell’Eroe Luigi Rizzo dr.ssa Maria Giuseppina Rizzo di Grado e di Premuda, il Presidente del Comitato Internazionale Lanzarotto Malocello avv. Alfonso Licata, lo Storico e geografo militare ten colonnello dr. Silvio Manglaviti con la moderazione del dr. Guido Palamenghi Crispi pronipote dello Statista Francesco Crispi.
Nel corso dell’evento saranno ricordati i caduti chiancianesi della Grande Guerra.
La cittadinanza tutta è invitata ad intervenire.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *