9.8.1884, varo regia nave Ruggero di Lauria

 
a cura Antonio Cimmino



…a Castellammare di Stabia c’era una volta un arsenale che costruiva navi, e adesso?

Nave corazzata di prima classe varata a Castellammare di Stabia il 9 agosto 1884. Fu radiata nel 1909. Utilizzata come deposito carburanti a La Spezia fino al 1943. Fu affondata dagli alleati, recuperata e demolita nel 1947.

Regia nave Ruggero di Lauria - www.lavocedelmarinaio.com
Caratteristiche tecniche
Impostata nel cantiere di Castellammare di Stabia il 3 agosto 1881.
Varata il 9 agosto 1884 e completata il 1° febbraio 1888.
Dislocamento a pieno carico 11.726 tonnellate.
Dimensioni: lunghezza metri 105,90; larghezza metri 19,80 di larghezza; immersione 8,70 metri.
Apparato motore: 8 caldaie cilindriche; 2 motori alternativi a triplice espansione; per una potenza di 10.59 cavalli.
Velocità: 16 nodi (2 eliche).
Armamento: 4 cannoni binati da 431 mm.; 2 cannoni singoli da 152 mm.; 4 cannoni da 120 mm.; 2 cannoni da 75 mm.; 10 cannoni da 57 mm.; 17 cannoni da 37 mm.; 5 tubi lanciasiluri da 450 mm.
Equipaggio: 506 uomini.
Radiata nel 1909 e utilizzata come deposito carburante fino al 1943 a La Spezia.
Demolita nel 1947.

regia corazzata di 1^ classe Ruggero di Lauria - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *