17.1.1943, Gennaro Valanzano

di Antonio Cimmino

Nocchiere Gennaro Valanzano - Regia nave Bombardiere - www.lavocedelmarinaio.comBanca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com

Nocchiere Gennaro Valanzano di Castellammare di Stabia (Napoli), imbarcato sul regio Cacciatorpediniere Bombardiere, scomparso in mare unitamente ad altri 175 uomini dell’equipaggio.
La nave fu silurata ed affondata dal sommergibile inglese HMS United nella cosiddetta “Battaglia dei Convogli”.
 Canale di Sicilia 17 gennaio 1943.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

9 risposte a 17.1.1943, Gennaro Valanzano

  1. Francesco Ortega dice:

    R.I.P.

  2. Salvatore Lepre dice:

    R.I.P.

  3. Francesco Albani dice:

    condivido

  4. Mario Spagnolo dice:

    R.I.P.

  5. Egidio Alberti dice:

    Onori a tutti i nostri caduti

  6. Ferdinando Napoletano dice:

    Conosco la sua storia; mentre la nave affondava, lui che era già in salvo sopra un battellino , torno indietro e volle rimanere con il comandante e insieme si inabissarono Pace alle loro anime; Altro che Schettino!

  7. Sauro Signoretto dice:

    R.I.P.

  8. Mino Proposito dice:

    R.I.P.ONORE E gloria .

  9. Guglielmo Evangelista dice:

    Noi abbiamo costituito il gruppo “Figli ufficiali di Marina” e abbiamo fatto un raduno nel maggio scorso. Chi ammiraglio e chi borghese, di nuovo, per l’ennesima volta, ci siamo raccontati e condiviso le esperienze dei nostri padri. Forse tragedie, ma con un proprio valore incommensurabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *