8 settembre 1943

di Raffaele “Caio” Bonfili

…riceviamo e pubblichiamo.

Caro Ezio, non si costruisce nulla con chi pensa solo a cose futili, o con coloro che lamentano dubbi e perplessità, sempre e ovunque. Bisogna valorizzare l’impegno, la tenacia a chi crede alla riuscita dell’evento. Se anche estranei sostengono il valore di questo progetto che ben venga. (non è detto chi si posta in un network con un vero nome, sia un marchio di qualità o di garanzia di chi usa invece un nick).
Ecco cosa rispose la medaglia d’oro Emilio Legnani alla domanda:

– “Comandante, cosa provò l’otto settembre ’43?”.
– “Piansi! Un pianto irrefrenabile. Quel giorno la Patria morì con il suo onore, ed il sacrificio di Fecia di Cossato testimoniò il sentimento di tutti noi.

Stanco delle puerili e sterili polemiche emerse sin dall’inizio alla presentazione dell’evento che si aggirano intorno al nome Caio Duilio, mi fermo qui, in attesa che altri tentino.
Forse i veri sentimenti sono morti l’ 8 settembre?

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Navi, Racconti, Recensioni, Storia. Permalink.

9 risposte a 8 settembre 1943

  1. Alfredo Langella dice:

    Mio Zio Pasqualino Capomaccio (1922-1943) della Divisione Perugia, insieme a tanti altri giovani soldati Italiani, in terra d’Albania, aspettò invano una nave della Marina Militare che li riportasse in Patria e nonostante il porto di Brindisi fosse vicinissimo, questa nave non arrivò MAI.

  2. Vito Verde dice:

    GRANDE CAVALIERE DEGLI ABISSI, ONORI !!!

  3. Michele Di Liberto dice:

    presente

  4. Riccardo Chen Lazzeri dice:

    L’8 DI SETTEMBRE NON SONO MORTI TUTTI I VERI SENTIMENTI, MA SOLO UNO: LA STESSA IDEA DI ITALIA, DI UNA PATRIA COMUNE A TUTTI GLI ITALIANI CON IDEALI CONDIVISI E UNITARI. L’8 SETTEMBRE SEGNA L’INIZIO DELLA GUERRA CIVILE, UNA FERITA ANCORA NON RIMARGINATA. E’ ANCHE LA DATA DEL TRADIMENTO DEL RE VERSO IL SUO POPOLO….. UNA VERA ICONA DELL’ITA(G)LIANITA’

  5. Stefano Taranto dice:

    ONORE a tutti I combattenti che non hanno mai tradito!

  6. Onorio De Falco dice:

    Onore a veri Italiani

  7. Luca Liberti dice:

    Il motto dei marinai è “una volta marinaio marinaio per sempre” e io aggiungerei salvo incarichi POLITICI

  8. Angelo Zanin dice:

    Onori!

  9. Giuseppe Rossi dice:

    I VALORI DI UN POPOLO FIERO
    Stanno esprimendo la più alta manifestazione di Patriottismo e di Fedeltà ai principi indissolubili dell’unità della Nazione .
    Per loro e per ciò che rappresentano, noi – giovani e vecchi – saremo tutti al loro fianco .
    In nome degli Ideali a cui Loro e Noi crediamo .
    LIBERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *