Fughe

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

…dall’India all’Africa, le rocambolesche evasioni di prigionieri Italiani.

I militari italiani catturati in Africa all’inizio delle attività belliche non si sentivano dei vinti, ma dei combattenti che avevano perso la prima battaglia. Era ancora vivo in molti di loro il desiderio di tornare in azione”.

Fughe è un saggio storico scritto da Valeria Isacchini, nata e residente a Reggio Emilia. Insegnante e bibliotecaria, ha curato cataloghi per mostre e presentazioni d’arte, collabora con diversi siti e riviste di storia. Ha pubblicato Il 10° parallelo, biografia dell’esploratore Raimondo Franchetti, e con Mursia L’onda gridava forte (2008), riguardante drammatici casi di fuoco amico che coinvolsero civili italiani.
Primo dovere di un militare prigioniero è cercare di fuggire. Un imperativo anche per molti soldati italiani finiti in mano inglese durante la Seconda guerra mondiale. Molti ci provarono, pochi ci riuscirono. Le avventure di questi uomini in fuga sono rimaste impresse nelle pagine di storia per coraggio, audacia e fantasia. Come quella dei due sommergibilisti Camillo Milesi Ferretti e Elios Toschi che si danno alla macchia una prima volta mescolandosi nella folla variopinta di Bombay, poi attraversando a piedi le impervide montagne dell’Himalaya, o quella dell’aristocratico fiorentino Vanni Corsini che riesce a scappare dal campo di Eldoret insieme ad altri quattro amici, spacciandosi per un ufficiale inglese, e quella di Pasquale Landi e Giorgio Pozzolini che dopo mesi di clandestinità affrontano un’odissea attraverso Medio Oriente e Balcani, oppure quella commovente di Giovanni Balletto, Enzo Barsotti e Felice Benuzzi evasi per scalare una vetta del  monte Kenya e piantarci la bandiera italiana il 6 febbraio 1943.
Un saggio storico ben documentato e approfondito che racconta le rocambolesche avventure di uomini autentici ed impavidi che hanno lottato fino in fondo per riconquistare la loro libertà e la loro dignità, nel momento in cui queste sono venute a mancare.

Il saggio sarà presentato a Reggio Emilia il giorno 23 marzo alle ore 18.00 presso la Libreria dell’Arco in Via Emilia S. Stefano, 3/D. Ingresso libero.

Titolo: Fughe
Autore Valeria Isacchini
Editore: Mursia
Prezzo: Euro 17,00
ISBN 978-88-425-4850-8

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Recensioni, Storia. Permalink.

18 risposte a Fughe

  1. Pierluigi Bozzardi dice:

    MA è già in libreria?

  2. Gabriele Masia dice:

    penso di no ,visto che viene presentato il 23 a Reggio Emilia!!!!ciao

  3. Pierluigi Bozzardi dice:

    in trepida attesa,essendon figlio di un POW che ha passato la giovinezza in un Fascist((!)Criminal(!!!)Camp

  4. ezio vinciguerra dice:

    Se ci riesco vi fornisco le date perché la scrittrice lo presenterà per tutta l’Italia.

  5. Salvatore Spoto dice:

    Amiche, amici Marinai, sono tornato dall’India dove ho viaggiato per 15 giorni, come giornalista, senza mai lasciare il mio cappello con il fregio delle 4 Repubbliche marinare. A chi mi chiedeva cosa significava, rispondevo che si trattava dello stesso simbolo dei due “marò” ingiustamente carcerati.

  6. Piero Giunchiglia dice:

    …complimenti….!!!!!

  7. Salvatore Spoto dice:

    Grazie! Credo che tenendo alta la mobilitazione del cuore e della mente possiamo far sentire i due marò meno soli,

  8. Rosario Pagano dice:

    bellissimo Salvatore e i miei complimenti e grazie di averlo fatto, ciao buona giornata

  9. ezio vinciguerra dice:

    ‎:-) Grandi Maestri, grandi discenti. Grazie Salvatore

  10. mikele tocci dice:

    Ciao Ezio grazie per la bella presentazione del libro la nostra socia ed autrice la proff. Valeria sarà felicissima di cio! Buona giornata a tutti i Fra ovungue si trovino. Mikele Tocci

  11. Antonio Melis dice:

    Giusto erano dei combattenti e non vinti buona serata Ezio ;;;;

  12. Roberto Tento dice:

    Hanno dato filo da torcere agl’inglesi..alla fine della battaglia anche persa si sono arresi con l’onore alle armi …cosa molto rara per gli inglesi che di prigionieri avevano l’abitudine di farne pochi

  13. Michele Tocci dice:

    Ciao Ezio eccomi con le notizie inerenti al libro: il 2 maggio c’è la presentazione a Firenze alla libreria Melbookstore in via dei Cerretani con la partecipazione del prof. Giovanni Cipriani docente università di Firenza. per Milano invece la present. è alla libreria Mursia in via Melchiorre Gioia con data da stabilirsi. ok? se vuoi sapere dell’altro sono sempre presente.

  14. ezio vinciguerra dice:

    🙂 Grazie Michele a nome di tutti

  15. Valeria dice:

    Ringrazio per la recensione, che ho ricevuto tramite Michele Tocci che l’ha segnalata al mio presidente ANMI Casoli, che mi presenterà domani a RE. Sì, il libro è già disponibile da fine Febbraio; ci saranno una presentazione a Milano (libreria Mursia in via M. Gioia) l’ 11 aprile alle 18; e una a Firenze, libreria Melbookstore, via de’ Cerretani 16, sempre h. 18. Per altri luoghi….sono disponibile!!!
    Non so se questo post arriverà, perché non sono iscritta..mo’ provo. Intanto grazie.
    Valeria Isacchini

  16. Pierluigi Bozzardi dice:

    a Roma no?

  17. ezio vinciguerra dice:

    Speriamo Pierluigi ho contattato Mikele Tocci per saperne di più

  18. ezio dice:

    Gentilissima Valeria,
    grazie a Lei per il suo contributo alla ricerca storica.
    In attesa di conoscere altri luoghi della presentazione del
    suo libro, cogliamo l’occasione per un ben augurante
    in bocca al lupo
    Ezio Vinciguerra e i Marinai d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *