Che cos’è la Marina Militare?

di Alessandro Francalanci

Carissimo Ezio, colgo l’occasione per scrivere e dirti che le tue frasi sono di un tocco da maestro e incidono nel proprio essere. Hai centrato il bersaglio, in te si determina uno spirito cristiano che è una forza in più ed assieme ad una buona dialettica e scrittura, hai tutta la mia stima, leggerò anche il tuo libro che parla di Marina e marinai. Le figlie sposate tengono una un bimbo e l’altra una bimba…te lo immagini il marinaio come me di acqua dolce che pulisce il culetto al pargolo perché le figlie ingegnere hanno tante cose da fare?
Ma sono sempre un marinaio felice perché  da pochi giorni la bimba mi chiama nonninoooo!
– “Attento che ti squagli” dice la moglie.
Io ho sempre meno tempo per internet ma è meglio così… me li devo godere ora che sono piccini i miei nipotini perché sono certo che questi momenti non ritorneranno più, proprio come i ricordi dei trascorsi in Marina.
Ezio ti saluto, e a presto. Saluti a te e famiglia scrivi sempre …alex

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Racconti, Recensioni. Permalink.

15 risposte a Che cos’è la Marina Militare?

  1. Germano dice:

    Caro collega marinaio,ho visto con nostalgia la tua foto mandata ad ezio, devo dirti che mi ha portato indietro nel tempo, quando le navi erano navi, e i marinai non erano d’acqua dolce, scherzo naturalmente. Ora come ho appreso navighi in altri mari, mari che sicuramente ti portano a “Squagliarti” come dice tua moglie, sono però mari amici, mari che ti danno la soddisfazione di sentirsi vivo, sentirsi chiamare nonno, credo sia la cosa più bella che possa esistere, in quanto ciò significa che la vita va oltre, che un senso è stato dato al nostro passaggio, significa guardare avanti.
    Ti consiglio di leggerlo il libro di ezio ” Emigrante di Poppa, testo pieno di ricordi di vita vissuta, ricordi di uomini di mare, ricordi che hanno temprato il corpo e la mente. Un caro saluto a te e alla tua splendida e felice foamiglia. Un marinaio ancora in servizio per poco ancora. Germano

  2. Cappelli Bruno dice:

    l’unica cosa di cui hai bisogno per essere in grado di cambiare il mondo, è l’amore, perché l’amore cambia tutto quel che tocca.
    buon giorno a tutti

  3. Fernando Antonio Toma dice:

    Ciao Bruno buona giornata e verissimo ma ce ne cosi tanto poco in giro .. amore per il prossimo intendo … in compenso tanta invidia, egoismo, cattiveria e malvagita’ !!!!!
    Un saluto a tutti

  4. Roberto Tento dice:

    Ciao amici e “frà” Condivido….
    buona giornata a tutti

  5. Giovanni Grasso dice:

    Ho letto “emigrante di poppa” ed anche i vostri commenti. Da una parte la gioia di un padre e nonno e nel romanzo un argomento doloroso: la perdita di un padre. Sembrano argomenti all’apparenza diversi ma c’è un punto che li accomuna “le donne dei marinai”.
    Il romanzo si apre con l’immagine della madre che piange per il figlio e focalizza l’attenzione su questo dolore atroce.
    Il romanzo si articola in storie vissute, scritte nella anche nella bella e difficile lingua siciliana, con un’accurata ricerca stilistica e metrica.
    Il commento di una moglie che dice: “attento che ti squagli”. Semplicemente LA VITA.

  6. Marcello Paolillo dice:

    Propellente in grado non di scatenare emozioni, riflessioni, incanto, ma eruzioni etniche, voglio dire che leggendo il libro la tua lingua poetica siciliana è radicata profondamente e mi fa percepire tante sfaccettature dei “normali” sentimenti.
    Grazie Ezio!

  7. ANNA BARRETTA dice:

    LA TUA GRANDE UMILTÀ ALESSANDRO, È INDICE DELLA TUA GRANDEZZA D’ANIMO E, SOLO I POETI COME EZIO, HANNO TANTA UMILTÀ, POETI COME VOI
    …GRAZIE A TUTTI E DUE…♥♥♥

  8. Marinaio telefonista dice:

    Posso solo dire…”quanto è bello ♥”

  9. MASSA RAIMONDO dice:

    🙂
    FRATELLO MIO♥ E DI TUTTI♥ CON TE E CON TUTTI GLI AMICI♥ E AMICHE♥ HO SENTITO DI PORTARE QUESTO SENTIRE DI UN NUOVO AMICO COL♥ DOVE CE TUTTO IL SUO CUORE E LA SUA ANIMA E IO DA SUBITO HO SENTITO UNA FORTE EMOZIONE PERCHE’ E’ L’ESSENZA E RIASSUME TUTTO CIO’ CHE HO RESPIRATO QUI CON TE♥ E CON TUTTI♥ E CHE TU MI HAI TRASMESSO NATURALMENTE E INCONDIZIONATAMENTE DA SEMPRE, CON IL TUO CUORE COLMO D’AMORE.

  10. Mario D'Amico dice:

    Adesso abito ai pedi delle Prealpi, ma…una volta marinaio, marinaio per sempre!!

  11. Monica Cadelano dice:

    Complimenti per il tuo libro…letto tutto d’un fiato…credo che chiunque possa trovare parte di sè e del suo vissuto…e magari anche la forza di cambiare!!!

  12. Bruno Caleffi dice:

    grazie Ezio, e’ un piacere. Un caro saluto ad Alessandro.

  13. Antonella Stella dice:

    …E sono quelle persone che …con un sorriso riescono α fαrti tornαre il sorriso, quelle che con un αbbrαccio ti fαnno sentire lα loro presenzα, quelle che, mentre piαngi, invece di chiederti continuαmente come stαi restαno αccαnto α te finchè non hαi αsciugαto l’ultimα lαcrimα. Queste sono le persone che non puoi permetterti di perdere!

  14. Antonella Poeta dice:

    Ci sono momenti nella vita che le lacrime ti scappano di mano, cerchi di afferrarle per guardarle negli occhi e dargli un nome, ma esse sfuggono via; così senza un ma, senza un perché, ti ritrovi a stringere nelle mani un dolce sorriso che ti scalda il cuore, non fugge via, piangi di estrema felicità: ed ecco che quelle lacrime hanno un nome: Amore…
    Complimenti per il libro

  15. Gianni Indelicato dice:

    .. parole sante “una volta marinai è per sempre” ciao a risentirci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *