Gli angeli di Giampilieri e Simone Neri vittime dell’indifferenza

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra
https://www.facebook.com/group.php?gid=139464694657

La storia di Simone Neri e degli Angeli di Giampilieri ha trovato spazio nei “salotti televisivi” o sulle prime pagine dei grandi giornali nella settimana imminente a quel tragico 1° ottobre 2009.
Salvo rare eccezioni, Istituzioni comprese, oggi non se ne  parla più.
Il tentativo di cercare far cadere nell’oblio notizie che parlano di tragedie umane, singole e collettive, che dovrebbero far riflettere e allo stesso inorridire la pubblica opinione, ci sfiora o meglio ci colpisce solo se  il dolore assume carattere personale.
Il dolore è un umano sentimento ed è anche una condizione che fa soffrire molto le persone sensibili.
Non tutti siamo sensibili come  non tutti riusciamo a sopportare la sofferenza per la perdita di una persona a noi cara che non c’è più.
Un rimedio alla sofferenza  c’è: sarebbe sufficiente che non ci fosse indifferenza. Basta poco quindi per alleggerire la nostra coscienza da questo fardello, liberandolo  dal peso dell’indifferenza.
No, non sto piangendo, mi tengo il volto tra le mani, per scaldare la mia solitudine.
Mani che proteggono, nutrono ed impediscono alla mia anima di vivere nella rabbia.
Quando si rimane indifferenti, l’amore rimane intrappolato in una rete e non lo fa uscire.
Il cuore è fatto per amare ed il cuore “cristiano” di ognuno di noi non ha dubbi, sa chi deve amare: “Il prossimo suo come se stesso”.
A nessuno “umano” è concesso di cambiare il corso dell’esistenza.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

46 risposte a Gli angeli di Giampilieri e Simone Neri vittime dell’indifferenza

  1. Carmelo Barbagallo dice:

    ciao “eroe”

  2. Nello Gaudino dice:

    Un Angelo in Divisa a Guardia di una Fede………..
    Che Tu EROE possa riposare in pace!!

  3. Giovanni Fichera dice:

    Un saluto a Simone, “grande eroe”!

  4. Luca Cavatorti dice:

    Simone non è morto perchè è sempre nei nostri pensieri…..Simone Neri Presente!

  5. ezio vinciguerra dice:

    Grazie fratelli per la solidarietà. Un abbraccio e vi prometto che il prossimo 1° ottobre organizzeremo qualcosa per ricordare tutti gli angeli di Giampilieri.

  6. Cadelano Alessabdro dice:

    onori fra’

  7. ezio vinciguerra dice:

    Grazie Ale

  8. Cadelano Alessandro dice:

    non a me… Grazie a Simone Neri

  9. Lino Cambria dice:

    ciao ezio il mio gruppo su simone purtroppo nn posso piu’ accedervi come amministratore perche’ ho dovuto chiudere l’altro profilo un abbraccio ezio

  10. Lino Cambria dice:

    EZIO SE ORGANIZZI TIENIMI PRESENTE CI VOGLIO ESSERE

  11. ezio vinciguerra dice:

    Siamo in trattativa con il Comune di Messina. Non appena aprono le scuole è nostra intenzione, il giorno 1° ottobre p.v., in occasione della celebrazione per ricordare le vittime di Giampilieri (2° anniversario) donare con il gruppo A.N.MI. di New Jersey qualcosa all’unica scuola del paese intitolata alla memoria di Simone. Qualcosa per i ragazzi rimasti in vita e non dimenticare quindi quelli che non ci sono più. Vi tengo aggiornati

  12. Iachino Portelli dice:

    non merita certo di essere dimenticato visto che ha fatto un atto di generosita’ bellissimo…..

  13. Salvatore Taranto dice:

    sempre nei nostri cuori

  14. Alba Schembri dice:

    bellissimo scritto.. un meraviglioso spunto di riflessione a cui nessuno dovrebbe sottrarsi buona giornata amici.. non ero mai entrata in quest’aria di discussioni, mi sa che mi fermerò di più su questa pagina, gli scambi fatti con amore arricchiscono il cuore.. vi abbraccio 🙂

  15. Antonello Scandurra dice:

    VERGOGNA:QUESTE NOTIZIE A NOI CI OFFENDONO DOPPIAMENTE,VERO CARO EZIO?

  16. ezio vinciguerra dice:

    🙁
    proprio così Antonello.
    Sono preoccupato per i continui episodi gravi e meno gravi che mi vengono quasi quotidianamente segnalati.

  17. Antonello Scandurra dice:

    E’LA CRISI DEI TEMPI,AMICO MIO,LA DEGENERAZIONE DI QUEI VALORI CON I QUALI NOI SIAM CRESCIUTI;PURTROPPO IL VERO PROBLEMA E’ SEMPRE LO STESSO:MANDARE A CASA STI’ POLITICI DI MERDA CHE OFFENDONO L’ITALIA CON LA LORO IMMORALITA’ E L’INCAPACITA’ DI DARE UN GOVERNO MORALE ED ECONOMICO A QUESTO PAESE!!!!

  18. Domenico Anastasi dice:

    purtroppo ragazzi mi rendo conto che sarò iper criticato ma solo di “PATRIA E ONORE” non si mangia critico e condanno questi episodi che sporcano l’onore della bandiera e della divisa.

  19. Antonello Scandurra dice:

    NO AMICO MIO, NON LE ACCETTO QUESTE COSE, PERDONAMI:CONOSCO PERSONE CHE PERCEPISCONO DELLE MISERE PENSIONI,EPPURE NON VANNO A MORIRE PER IL GUSTO DI AUTOLESIONARSI

  20. Domenico Anastasi dice:

    approvo Antonello che non si ammettono scuse, ma come precedentemente hai detto siamo anche in piena crisi di valori e gli uomini non sono tutti moralmente uguali. Per fortuna…ci sono gli onesti e gli eroi

  21. ezio vinciguerra dice:

    Grazie per averci reso partecipe di questo magico momento colmo di commoventi emozioni. Adesso riposeranno in pace sapendo che qui in terra ci sono persone speciali come te, come noi, che li porteranno per sempre nei loro cuori.

  22. Musicaeservizi Catania dice:

    “GRAZIE LA ASPETTIAMO 🙂

  23. ezio vinciguerra dice:

    Grazie a Voi che in una città votata all’arte e alla musica offrite questo servizio…non appena posso (spero il primo di ottobre) vengo a trovarvi.

  24. ezio vinciguerra dice:

    Carissimi amici musicisti messinesi datemi del tu, se no mi fate sentire uno da “sbadigli” ed invece malgrado distanza ed età il mio cuore batte in Sicilia.
    Un abbraccio

  25. Musicaeservizi Trignani dice:

    OK OK
    🙂
    TI ASPETTIAMO
    🙂

    Musicaeservizi Trignani

  26. Antonio Schiavone dice:

    riposa in pace eroe..

  27. Giorgio Damiano dice:

    riposa in pace e veglia su tutti noi!!

  28. ezio vinciguerra dice:

    grazie amici della solidarietà mostrata agli abitanti di Giampilieri e a Simone.
    Vi comunico che la famiglia Neri sta facendo ogni sforzo affinché il 1° ottobre p.v. sia celebrata, a favore dei ragazzi alunni dell’unica scuola di Giampilieri, una giornata indimenticabile per ricordare gli “angeli” che non sono più con noi.
    Colgo ancora una volta l’occasione per ringraziarvi e stringervi fortissimamente al mio cuore.
    Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

  29. Marco Ximenes dice:

    Grazie Ezio e complimenti per tutte le Tue iniziative che condivido pienamente. Un caro abbraccio. Marco

  30. ezio vinciguerra dice:

    Carissimo Marco l’esperienza di Marina e della Rappresentanza (di cui noi abbiamo fatto parte come Simone) mi hanno aiutato a comprendere, ancora di più, in che modo e come viviamo (naturalmente non solo nella F.A. ma mi riferisco all’italico suolo).
    Ti ringrazio per i complimenti e ti abbraccio e stringo forte forte al cuore.
    Ezio

  31. Mari Supertino dice:

    Ciao, non ci conosciamo personalmente ma ho letto, con piacere il tuo “Informazioni su Ezio”… molto molto gradevole e carico di carisma!
    Se ci fosse l’opzione “Mi piace” l’avrei cliccata!

  32. Mari Supertino dice:

    🙂

    Ciao Mari,
    grazie per questa navigazione virtuale che ci farà approdare al porto della solidarietà
    Un abbraccio Ezio
    P.s. auguri per il tuo angioletto…e speriamo che assomigli e suoni bene come il papà Luca B.

  33. Grazia Sabatini dice:

    Grazie di cuore 🙂

  34. Maria Rita Parroccini dice:

    Buongiorno Ezio! GRAZIE e COMPLIMENTI per il bellissimo ARTICOLO!!! A presto

  35. ezio vinciguerra dice:

    🙂
    Maria Rita sono profondamente felice di ricevere i complimenti specie se fatti da giornalisti professionisti.
    Ti abbraccio e ti stringo forte forte al cuore.
    P.s. Anche tu non scherzi con Olivetti M-24

  36. Marco Mattei dice:

    Per sempre nel mio cuore.

  37. Lino Cambria dice:

    Gesù gli disse: «Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso».
    «E chi è il mio prossimo?».Simone ha fatto tutto questo salvando altre vite perdendo la propria

  38. Giovanni Caruso dice:

    ‎”Solo l’amore può cambiare le cose
    Ed ogni suo gesto è un Angelo salvato”.
    Ciao Angelo caduto dal cielo!

  39. Claudio Cecca dice:

    l’ amore il motore immobile kantiano

  40. Marco Ximenes dice:

    Sei stato un grande Uomo e un grande Marinaio. Onore a Te. “Una volta Marinaio…..Marinaio per sempre”

  41. Joseph Gorgone dice:

    Onore a Te Pasquale, che hai servito con onore nella tua breve vita; e sacrificato la tua giovane vita per salvare gli altri!

  42. Carlo Di Nitto dice:

    Onoriamo gli Eroi e, soprattutto, non dimentichiamoli!

  43. Joseph Gorgone dice:

    ‎”Ricordando Simone”

    Qual più grande sacrificio, si possa fare;
    se non la propria vita per l’altrui dare?
    Sacrificio supremo, in terra oppure in mare;
    gesto nobile e bello, generato dal saper amare!

    Alla propria salvezza, sul tetto di casa sua rinunziò
    e senza pensar due volte, nel fango si buttò;
    cercò, trovò e per ben otto volte l’altrui vita egli salvò
    udito il pianto di un bambino, il fango lo richiamò.

    Quel pianto di bimbo voleva trovare e placare,
    per l’ennesima volta, Simone si mise a cercare;
    brancolando nel buio e nel fango quella sera,
    Simone, non trovò il bimbo e ne lui poté tornare.

    Trent’anni non compiuti, una vita da esplorare;
    una donna che lo amava, or è sola a ricordare.
    La famiglia tutta affranta, sol possiamo consolare,
    e le gesta di Simone ai posteri ricordare!

    By: Joseph Gorgone, New Jersey – USA
    http://www.anmi-nj-usa.com

  44. Joseph Gorgone dice:

    Onore a te Simone Eroe dei nostri giorni e della nostra Terra!

  45. Giovanni Caruso dice:

    Gli Angeli
    aleggiano lenti sopra gli alberi
    e guardano le macerie grandi
    quanto l’egoismo degli uomini
    quelli che un tempo gli erano simili
    ma che adesso non ricordano più.

    Gli Angeli
    ascoltano il cuore dei loro cari
    respirano l’aria con i loro nasi
    vedono con i loro occhi
    toccano con le loro mani
    vivono nei loro ricordi
    quelli che un giorno non avremo più.

    Ricordi sepolti sotto il fango asciutto
    inibiti dal profumo del denaro
    cancellati dalla carta stampata
    messi a tacere dalle poche voci
    perse in un sussurro
    ed infine nulla più.

    Ma gli angeli
    non si arrabbiano
    non provano rancore
    vivono il torpore in silenzio
    e pregano per noi.

    Sorreggono l’uomo che rimbocca le maniche
    Colui che sposta pietra su pietra
    dando il coraggio di urlare allo scempio
    e sollievo a chi affaticato.
    Solo l’amore può cambiare le cose
    Ed ogni suo gesto è un Angelo salvato.

  46. Stefania Meli dice:

    GRAZIEEEE EZIO 🙂 ♥ ♥ ♥ …GRAZIE

    Ma chi l’avrebbe detto mai, è
    com’è volato il tempo,
    la vita forse va cosi’
    ti affianca e ti sorpassa
    e tu che tiri dritto,
    ti sembra sempre di andar piano
    invece insegui la tua storia
    e sei arrivato fino a qui,
    ma chi l’avrebbe detto mai.

    Grazie a tutti,
    con il cuore, a tutti quanti,
    a chi mi vuole bene,
    a chi mi ha insegnato a guardare avanti
    ed anche a chi mi ha fatto male,
    mi e’ servito per capire,
    grazie a chi mi ha detto no,
    ad un sorriso sconosciuto,
    ad una donna, ad un amico
    e a quella porta chiusa in faccia,
    a chi non mi ha tradito quella volta.

    E’ una questione d’ ironia,
    se vuoi sdrammatizzare
    e quando pensi di sapere
    hai ancora da imparare,
    se corri arrivi più veloce
    ma forse perdi delle cose
    e quando credi sia finita
    un’occasione nuova avrai,
    ma chi l’avrebbe detto mai.

    Grazie a tutti,
    con il cuore, E GRAZIE a TUTTI quanti
    (GIANNI MORANDI) E NON DIMENTICATEVI MAI DI:
    ***NON MOLLARE MAI*** QUESTO E’ IL PIU’ BEL REGALO CHE POTETE FARMI…
    SOLO CON QUESTA PAROLE POTEVO RINGRAZIARVI…PER FARVI CAPIRE QUANTO VI STIMO TUTTI ….BACI DA SAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *