I sommergibilisti si incontrano a Taranto

Venerdì 29 ottobre 2010 i sommergibilisti di ieri e di oggi si ritrovano a Taranto presso la Stazione Navale Mar Grande.
L’iniziativa, giunta alla 3^ Edizione, mette a confronto le esperienze di generazioni diverse di sommergibilisti, per tenere vivo lo spirito di appartenenza, per ricordare i momenti più belli e quelli più difficili, per tenere vivo lo spirito di appartenenza alla grande famiglia della Marina Militare.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Recensioni. Permalink.

4 risposte a I sommergibilisti si incontrano a Taranto

  1. Marino Miccoli dice:

    …ai quattro PERCHE’ descritti nella bella locandina ne aggiungo uno io:
    PERCHE’ I SOMMERGIBILISTI SONO STATI, LO SONO OGGI E LO SARANNO SEMPRE DELLE PERSONE DAL CORAGGIO ECCEZIONALE!
    W I SOMMERGIBILISTI!

  2. Francesco NICOLINIFranco dice:

    Sono d’accordo con te Marino, visto i mezzi di oggi le notizie dovrebbero arrivare in breve tempo, forse non si è voluto dare troppa importanza a questo avvenimento. Sono sommergibilista dal 1958, forse gli organizzatori non si ricordano del veccho VORTICE del GIADA , del Calvi , del DA VINCI, del TAZZOLI , del CAPELLINI, del MOROSINI, del PIO MARTA, del ROMEO ROMEI, DIVULGHIAMO LE NOTIZIE, anche facendo il tam-tam, intressa ricevere un programma dettagliato, un caro saluto a voi tutti ” Siamo una grande Famiglia, SOMMERGIBILISTI PER PASSIONE SOMMERGIBILISTI PER SAEMPRE “é un qualche cosa che non si può cancellare dal nostro cuore C° RT NICOLINI FRASNCESCO SOMMERGIBILISTA.

  3. Roberto Cannia dice:

    Il 29 di ottobre, il mio cuore da “delfino” sarà a Taranto…

  4. sgt.rt smg marco naldi dice:

    mi spiace nn aver saputo del raduno di taranto,sono un ex del toti,bagnolini e longobardo e i miei ex compagni di ventura di quegli anni(’77\’81)li avrei rivisti piu’ ke volentieri.kissa’ se qualcuno di loro si ricorda ancora di quel sergentino della provincia di novara…in ogni caso al raduno di monfalcone ci saro’,senza ombra di dubbio. saluti a tutti.MarcoNaldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *