Attualità,  Sociale e Solidarietà,  Storia

Buonanotte ai capitani navigati

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Buonanotte ai capitani navigati,
la nazione ha bisogno delle nostre preghiere per allontanare ogni forma di male. Una nazione, come la nostra, compromessa ripetutamente al peccato, offre al male un potere speciale su alcune persone che ne fanno parte e si sproloquia parlando delle cose di Dio, anche in luoghi sacri …
Una volta sola viene il giudizio di Dio: chi ha orecchie per intendere, intenda (qui habet aures audienti audat (cit. Vangelo di Luca).

“A voi è dato conoscere i misteri del regno di Dio, ma agli altri solo in parabole, perché ‘‘vedendo non vedano e udendo non intendano” …ogni riferimento è voluto! 😢
«E ‘l duca lui: “Caron, non ti crucciare: vuolsi così colà dove si puote
ciò che si vuole, e più non dimandare”.» (cit. Dante Inferno III)

C’è infine chi generalizza e si defila, senza scegliere, perché ritiene che qualsiasi scelta sia mediocre, contribuendo passivamente al nulla: coloro sono il nulla che vivono nel purgatorio terreno

Le guerre, anche quelle che combattiamo internamente, provengono dalle nostre corrotte passioni perché siamo pieni di desideri e, quando non riusciamo più ad ottenere, combattiamo il diverso che poi altro non è che il nostro io capovolto: la gelosia dell’egoismo …e da qui le guerre!

“O superbi cristian, miseri lassi,
che, della vista della mente infermi,
fidanza avete ne’ retrosi passi,
non v’accorgete voi che noi siam vermi
nati a formar l’angelica farfalla,
che vola alla giustizia sanza schermi?”

«Anche se tutti mi hanno tradito» sembra voler dire il barbone che canta questa canzone, parafrasando le parole di Pietro, «il sangue di Gesù non mi ha mai tradito».

P.s. Noi eravamo lì, morti viventi di un “transatlantico” che sta colando a picco, galleggiavamo nella merda, respiravamo i miasmi che si espandevano per tutta la piazza…ma eravamo li, ad issare la nostra italica bandiera, senza abbandonare il transatlantico, senza sconti di pena, con qualche giorno in più da assaporare in questa turbolenta italica navigazione terrena.
Intelligenti pauca, agere non loqui (a buon intenditor, fatti non parole).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *