Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Racconti,  Recensioni,  Storia

Dante Daini (Calcinato, 29.5.1921 – 30.10.1974)

di Gian Luca Daini


(Calcinato, 29.5.1921 – 30.10.1974)

Il marinaio Dante Daini, nato a Calcinato il 29 maggio 1921, fece parte del regio sommergibile Alpino Bagnolini, classe Liuzzi, con mansione di cannoniere durante la Seconda Guerra Mondiale. Prese parte alle varie missioni fino alla sua cattura e di tutto l’equipaggio del sommergibile da parte dell’esercito nazista, l’11 settembre 1943. In seguito fu deportato e imprigionato in un lager tedesco in Germania nei pressi della città di Amburgo, dove vi rimase fino alla conclusione del conflitto mondiale. Ritornò in patria dalla sua famiglia, dove visse felicemente gli ultimi anni della sua vita senza mai dimenticare gli orrori della prigionia e della guerra.
Il 1° aprile 1980 gli fu conferito, dal Ministero della Difesa, il distintivo d’onore Volontari della Libertà.

E’ deceduto a Calcinato (BS) il 30 ottobre 1974.

2 commenti

  • Gian Luca Daini

    Spett.mo sig. Ezio Vinciguerra,
    La ringrazio di cuore per il suo impegno costante a non farci e a non far dimenticare chi ha dato il proprio contributo, spesso con la vita, a offrici una vita serena e senza l’orrore della Guerra.
    Cordialmente

  • Ezio Vinciguerra

    Buongiorno carissimo e stimatissimo signor Daini,
    riceva gradito un abbraccio grande come il mare della Divina Misericordia e
    grande anche come il suo cuore caritatevole.
    Ezio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *