La disfatta di Matapan,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

28.3.1941, Michele Ambrosio

di Antonio Cimmino

(Meta, 22.10.1907 – Mare, 28.3.1941)

Il Maggiore del Genio Navale Michele Ambrosio nasce a Meta il 22 ottobre 1907.
Morì a seguito dell’affondamento del regio incrociatore Fiume assieme ad altri 812 uomini dell’equipaggio su 1.104.

A Capo Matapan (a sud del Peloponneso) la flotta inglese affondò anche i regi incrociatori Pola e Zara e i cacciatorpediniere Alfieri e Carducci.
Complessivamente trovarono la morte 2.318 marinai.
Eterno riposo a Loro.

Un commento

  • Matteo

    Quella dell’Italia fu una guerra sciagurata, le nostre navi non avevano il radar e neanche le munizioni per il tiro notturno. Ho letto che questo episodio di cui si parla fu un proprio è vero agguato da parte degli inglesi, dove un nostro incrociatore in difficoltà è fermo in mezzo al mare fu soccorso da altre nostre navi che furono affondate nel cuore della notte provocando migliaia di morti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *