Marinai,  Marinai di una volta,  Poesie,  Racconti,  Recensioni,  Storia,  Un mare di amici

Commiato del volontario

segnalata da Pasquale Biancospino

Carissimo Ezio,
di seguito una poesia, scritta da un vecchio Capo Inquadratore (non identificato), che veniva dedicata a tutti gli Allievi Volontari nell’atto di lasciare le Scuole per fine corso.
Il titolo è

                                                    “COMMIATO DEL VOLONTARIO”
1. Caro Allievo Volontario, or calato è il tuo sipario, e finita è la cuccagna che per molti fu una manna.
2. A destinazione te ne andrai e buon ricordo porterai del tuo Capo Inquadratore che ti segue tutte l’ore.
3. Vai lontano, caro Allievo che n’avrai gran sollievo, ma le Scuol non scorderai e col pensier vi ritornerai.
4. Tu vedrai Capo Mazzola tutti i dì venire a Scuola fra D’Autilia e Capo Mazzini far lezione come aguzzini.
5. Se pel mar tu te ne andrai e in prociel lo troverai converrai che dopo tutto stare a Scuol non è brutto.
6. Il piè a terra metterai e un affetto troverai oblierai tutto quanto e del mar udrai il canto.
7. Dopo tanto alle Scuole tornerai col fardello che acquisito avrai. Molte esperienze fatte pel mondo già girato in largo e in tondo.
8. Ma le Scuol son sempre quelle, seppur vecchie, sempre belle perché danno al Volontario tutti gli anni un bel sipario.

Ti abbraccio!

Commiato col Volontario - www.lavocedelmarinaio.com copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *