Attualità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Recensioni,  Un mare di amici

Mauro Leonardi

di Pietro Serarcangeli

Il giorno 7 novembre 2016 il maresciallo furiere Mauro Leonardi, colpito da una patologia causata dalla prolungata esposizione all’amianto, salpava per la sua ultima missione, lasciando nel dolore la moglie signora Patrizia e il figlio Patrizio. Mauro si era affidato all’A.F.E.A. (Associazione Familiari Esposti Amianto) quando era ancora in vita. Era ottimista, speranzoso quando, di tanto in tanto, ci parlavamo al telefono. Un girono mi chiamò e lo sentii diverso…di li ad una settimana sarebbe deceduto..
L’ennesima vittima di un sistema perverso che ha falcidiato Uomini speciali, Uomini che volevano vivere e godere dei propri cari… non hanno potuto farlo loro malgrado.
Ciao Mauro, il Tuo sorriso mi accompagnerà per sempre. Riposa in Pace ovunque Tu sia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *