Attualità,  Marinai,  Per Grazia Ricevuta,  Recensioni,  Storia

5.9.2016, Santa Teresa di Calcutta “la punta della matita di Dio”

a cura Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

La peggiore malattia oggi è il non sentirsi desiderati, né amati, il sentirsi abbandonati.
Vi sono molte persone al mondo che muoiono di fame,
ma un numero ancora maggiore muore per mancanza d’amore.
Ognuno deve sapere di essere desiderato, di essere amato, e di essere importante per Dio.
Vi è fame d’amore, e vi è fame di Dio.
(Santa Teresa di Calcutta) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *