Attualità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Recensioni,  Sociale e Solidarietà,  Un mare di amici

19.9.2014, Piero Vaudano

di Pietro Serarcangeli

Il giorno 19 settembre 2014 il comandante Capitano di Vascello Piero Vaudano, colpito da una tremenda malattia correlata alla lunga esposizione all’amianto, salpava per la sua ultima missione lasciando nello sconforto e nel dolore la moglie, signora Marcella e le figlie Anna Elisabetta ed Elena. Il Comandante Vaudano era persona conosciutissima e stimatissima a Lerici, ove risiedeva. 

L’A.F.E.A. (Associazione Famiglie Esposte Amianto) fu presente alle esequie onorando la memoria dell’ennesima Vittima del Dovere. 

Adesso riposa in pace Comandante, noi, a differenza di altri, continueremo a ricordarti negli anni a venire e ti onoreremo come tu meriti.
ONORE e RISPETTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *