Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Racconti,  Recensioni,  Storia

Ugo Caia (Siracusa, 1.3.1917 – Bordo, 1.7.1947)

di Odette Triacca


… riceviamo e con immenso orgoglio e commozione pubblichiamo questa struggente testimonianza.

Buongiorno Ezio,
ho bisogno che le scriva la storia di mio zio morto anche lui sul dragamine Panigaglia?
Comunque io le scrivo brevemente la storia … poi vedrà lei quando ha tempo se pubblicarla sulla rubrica la voce del marinaio.

 


La storia inizia dai racconti dei miei genitori e da quelli di mia zia Ilva, sorella di mia madre.
Nel 1947 la zia avrebbe dovuto sposarsi con il suo amato fidanzato Ugo Caia. Essendo incuriosita da quei racconti a me così lontani cominciai  a cercare nel web informazioni più precise. Ebbi la fortuna di avvicinarmi ad uno scrittore che nel suo libro narrava la vita del padre e che scampò alla sciagura perché la sorte aveva deciso diversamente. In seguito conobbi uno storico che aveva curato una rubrica dedicando molte pagine sulla tragedia del dragamine Panigaglia e mi accorsi che sulla lista dei marinai deceduti lo zio Ugo non figurava e, per un errore di trascrizione, il Sergente Ugo Caia, nato a Siracusa il 1/3/1917 e deceduto il 1/7/1947 non presenziava nei deceduti. Finalmente dopo tantissimi anni ho voluto rendere onore al fidanzato di mia zia.

Dello stesso argomento sul blog
https://www.lavocedelmarinaio.com/2019/07/1-7-1947-la-nave-panigaglia/
https://www.lavocedelmarinaio.com/2019/07/1-7-1949-marcello-mastrolorenzo/

 

Buongiorno signora Odette, è una storia commovente e allo stesso tempo struggente… ma anche una storia d’amore e di carità, la sua! Le prometto che la pubblicherò e li celebreremo, a Dio volendo ogni ricorrenza di nascita/dipartita sulla banca della memoria per non dimenticare mai.
Un abbraccio a Lei grande come il mare immenso della Misericordia divina e grande come il suo cuore. Ezio
6.7.2019

Grazie di cuore Ezio per queste parole, spero che zia e Ugo possano essersi ritrovati .. anche perché mia zia non sé mai più ne sposata ne ha avuto altri amori ha lavorato nella piccola latteria di sua proprietà tutta la vita, avevano tutto pronto dovevano sposarsi ma la sorte non è stata dalla loro parte . GRAZIE INFINITAMENTE.
Odette
6.7.2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *