Attualità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Per Grazia Ricevuta,  Pittori di mare,  Recensioni,  Storia,  Velieri

Tutti salvi per intercessione della Madonna del Carmine

a cura Sergio Pagni

PER GRAZIA RICEVUTA

Ex voto di proprietà del Museo storico navale di Venezia(*), proveniente dalla chiesa della Madonna del Carmine di Torre del Greco, presso Napoli.
Il dipinto, un olio su tavola, misura cm. 45 x 33.
Le sigle V.F.G.A. stanno per: votum fecit gratiam accepit (fece un voto, ottenne la grazia).

(*) se ne consiglia vivamente la visita in considerazione anche dei prezzi contenutissimi di ingresso.

Nota
Il 16 luglio ricorre la celebrazione della Madonna del Carmelo (un promontorio che si erge lungo la costa orientale del Mar Mediterraneo, all’altezza della Galilea).
I frati Carmelitani hanno diffuso nel popolo cristiano la devozione per la Beata Vergine additandola come modello di preghiera, di contemplazione e di dedizione a Dio.
Molti marinai e pescatori, specie del sud Italia, invocavano ed invocano l’aiuto di Dio prima di intraprendere la navigazione per intercessione della Madonna e prima di prendere ogni decisione, proprio come faceva Maria.
A mezzogiorno del 16 luglio si recita la supplica alla Madonna del Carmelo per ottenere le grazie richieste.

ANTICA PREGHIERA ALLA MADONNA DEL CARMELO

Per avere salute e prosperità si pregava la Madonna del Carmelo con questa antica preghiera:

Oh Maria Carmilitana,
di grazzii ni faciti na funtana;
ccu la Vostra gran putenza,
mannati a mia, e a tutti i figghi di mamma,
la saluti e la Vostra divina pruvvidenza.

Trad:

Oh Maria Carmelitana,
di grazie ne fate (quanto) una fontana,
con la vostra gran potenza,
mandate a me e a tutti i figli di mamma,
la salute e la vostra divina provvidenza.

 

Scampano a terribile fortunale per intercessione della Madonna del Carmine
a cura Sergio Pagni

PER GRAZIA RICEVUTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *