Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Racconti,  Recensioni,  Storia,  Un mare di amici

Regia nave Cigno

a cura Carlo Di Nitto

La regia torpediniera d’alto mare Cigno (2°), classe “Pegaso, serie Cigno”, dislocava 216 tonnellate. Era stata varata il 09 maggio 1906 nei cantieri Pattison di Napoli ed era entrata in servizio il 26 settembre successivo.
Nei primi anni, svolse ordinaria attività di squadra e di sorveglianza coste prevalentemente nelle acque della Sicilia e della Campania. In particolare, nel periodo 1912 – 1913, fece base a Gaeta assegnata alla 3° Squadriglia Torpediniere.
Durante la Grande Guerra fu adibita inizialmente a compiti di dragaggio; poi fu impiegata per servizio sbarramento del Canale di Otranto e quindi destinata alla difesa antisommergibile e del traffico nel Tirreno. Al termine del conflitto svolse servizio nelle acque libiche e delle isole del Dodecaneso.
Rientrata in Italia, venne ufficialmente radiata il 4 marzo 1923.

Dello stesso argomento sul blog:
https://www.lavocedelmarinaio.com/2018/04/16-4-1943-renato-bulletti-athos-dorazi-e-laffondamento-del-regio-torpediniere-cigno/
https://www.lavocedelmarinaio.com/2017/05/dalla-regia-marina-alla-decima-mas/
https://www.lavocedelmarinaio.com/2016/11/17-9-1940-aniello-della-monica-e-il-regio-cacciatorpediniere-cigno/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *