Attualità,  Che cos'è la Marina Militare?,  Curiosità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Poesie,  Racconti

Carta d’identità marinara

di Enrico Vardanega
(nuovo collaboratore di talento, così menziona sul gruppo Facebook lavocedelmarinaio)

Buon sangue non mente,
nostromo diceva sempre:
non tatuatevi per far vedere che siete marinai, non serve”.
Lo diceva anche perché:  agli altri potrebbe dare fastidio mentre a voi basta una crociera per far vedere che siete marinai. Quando tornerete vi riconosceranno subito solo guardandovi nel viso e capiranno anche i patimenti subiti nelle traversate”.

Ma il più delle volte si disubbidiva perché ci si voleva scavare nella pelle che eravamo diventati veri lupi di mare.
È così diventò la carta d’identità marinara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *