Curiosità,  Marinai,  Marinai di una volta,  Recensioni,  Storia

25.9.1943, Marinai d’Italia…

Marinai d’Italia



Or sono pochi giorni, e già sembrano secoli, voi avete lasciato in silenzio i nostri porti per obbedire, in perfetta disciplina, alle condizioni dell’Armistizio chiesto ed accettato per il supremo interesse del Paese.

Ho condiviso tutta la profonda amarezza della vostra partenza ed ho offerto con voi alla Patria questa nuova dura prova di dedizione e di sacrificio.

Ora che per leale e generoso riconoscimento del Comando in Capo Anglo – Americano, il mare, testimone e geloso custode del vostro valore, riudrà l’eco possente della vostra fede, vi si giunga la voce grata e commossa del RE.

Nuove prove vi attendono, nuove glorie vi arrideranno.



MARINAI D’ITALIA



Dimostrate a tutti, quanto ogni italiano può e sa dare per la libertà e la salvezza della Patria.



f.to Vittorio Emanuele

2 commenti

  • Sandro Saccheri

    Evito di commentare quando sono incaz…….perchè il mio pensiero va a quei 1200 fratelli della ROMA caduti per colpa di un pugno di traditori

  • Gruppo fb MARINAI

    Francesco Ortega Falcone una prova terribile dove consegnare le navi al nemico (anche se non più tale ) e subire i dileggi in silenzio
    Sandro Saccheri Ipocrita il re !!!! Pavido e poco re
    Giuseppe Procopio Non possiamo giudicare
    I tempi eranol bui.
    E le colpe non sapremo trovare chi ne sia esente.
    Ma ando’ cosi
    Sandro Saccheri La storia e il tempo giudicano!!!e 1200 Marinai della corazzata ROMA Anche dal fondo del mare e che Dio li abbia in gloria
    Giuseppe Procopio Il mio cuore. .soffre anche oggi ..sono con i marinai e gli ufficiali della Roma ..chiedo perdono da cittadino Italiano.e prego per loro IDDio conosce il loro valore .e la loro generosita’.
    Lavinio Saltini Dopo la sconfitta le flotte militari si autoaffondano ma non si consegnano MAI MAI….
    Sandro Saccheri Diversi Comandanti lo hanno fatto gli altri hanno ubbidito agli ordini dei traditori e poi si cerco di portare la pelle a casa cosa non riuscita agli eroi della ROMA
    Paolo Montalba E hanno fatto bene a non consegnarsi a que criminali e mostri tedeschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *