12.8.1865, capitano Lavarello Prospero

a cura Sergio Pagni

PER GRAZIA RICEVUTA

…cade dal ponte del bastimento in costruzione e si salva.

Questo ex voto è conservato al Civico museo marinaro Gio Bono Ferrari di Camogli (*).
Sul quadro si legge:
Il giorno 12 agosto 1865 il capitano Prospero Lavarello, fu Gio Batta, nato a Camogli l’anno 1810, essendo verso le ore cinque pomeridiane sopra il ponte del bastimento che faceva costruire in Varazze ad osservare alcuni lavori, quando improvvisamente scivolò dallo stesso sopra l’estremità del tetto della casa che era in prossimità e, da quella, di rimbalzo andò a cadere sopra un pontello e da questo a terra, riportandone una costola e un braccio rotti e più un ginocchio slogato, ma per intercezione di Nostra Signora del Boschetto poté in breve tempo risanare ed in riconoscenza di ciò questo quadro offre”.
L’autore del quadro è Domenico Gavarrone, che terminò di dipingerlo il 14 luglio 1866.

(*) se ne consiglia vivamente la visita.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Per Grazia Ricevuta, Pittori di mare, Recensioni, Storia, Velieri. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *