Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

2.5.1990, in ricordo di Alfonso Esposito

di Antonio Cimmino

Nasce a Castellammare di Stabia (NA) il 3 agosto 1914.
La sua vita di marinaio della Regia Marina lo lega al regio sommergibile Perla.
Il 9 luglio 1942 il regio sommergibile subì un intenso bombardamento con cariche di profondità da parte della corvetta britannica HMS Hyacinth al largo di Cipro che costrinse ill battello a riemergere. Fallito il tentativo di auto affondamento, il regio sommergibile Perla fu catturato ed incorporato nella Royal Navy (P 172) e successivamente nella Marina Greca (Matrozos).

Tutto l’equipaggio fu recuperato e preso prigioniero dagli inglesi, tranne il sergente Antonio de Maria deceduto nello scontro.
Nel combattimento del 27 giugno 1940 il battello aveva già perso 13 uomini.
Alfonso Esposito fu superstite e testimone di questi fatti di una storia iniziata male e terminata peggio. Salpò da Milano, per l’ultima missione, il 2 maggio 1990.

4 commenti

  • Profilo fb EZIO VINCIGUERRA

    Ezio Pancrazio Vinciguerra Riposa in pace fra i flutti dell’Altissimo, noi non ti abbiamo dimenticato
    Roberto Tento R.I.P
    Vincenzo Campese Riposa in pace marinaio.
    Raimondo Restivo R.I.P.
    Francesco Vescio R.I.P.
    Sergio Biffi R.I.P.
    Franco Vetturini R.I.P.
    Pino Amara R.I.P.
    Antonio Cimmino Condivido

  • Pagina fb LA VOCE DEL MARINAIO

    Roberto Tento R.I.P
    Giuseppe Carlo Gino r i p marinaio
    Michele Ottolino R. I. P.
    Antonino Casà riposa in pace
    Antonino Casà Rip ***
    Sergio Biffi R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *