16.4.1943, affonda il regio cacciatorpediniere Giacomo Medici

a cura Carlo Di Nitto


Il regio cacciatorpediniere Medici, classe “Sirtori”, dislocava 875 tonnellate. Varato nel 1918 pressi i Cantieri Odero di Sestri Ponente, entrò in servizio lo stesso anno. Affondò per bombardamento aereo nel porto di Catania il 16/4/1943. Il relitto venne recuperato nel 1950 e demolito nel 1952.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

9 risposte a 16.4.1943, affonda il regio cacciatorpediniere Giacomo Medici

  1. Enrico Pessicola dice:

    Condivido

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    riposino in pace

  3. Giovanni Serritiello dice:

    R.I.P.

  4. Franco Vetturini dice:

    R.I.P.

  5. Sergio Biffi dice:

    R.I.P.

  6. Raffaele Napolitana dice:

    Ovunque Voi siate riposate in pace

  7. Girolamo Trombetta dice:

    Riposino in Pace

  8. Raimondo Restivo dice:

    R.I.P.

  9. Enrico Pessicola dice:

    il giorno 16 aprile non può ritenersi certo un giorno fortunato per la regia marina..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *