C'era una volta un arsenale che costruiva navi,  Marinai,  Marinai di una volta,  Navi,  Recensioni,  Storia

20.2.1929, varo regio cacciatorpediniere Strale

di Antonio Cimmino



…c’era una volta un arsenale che costruiva navi, e adesso?

Cacciatorpediniere classe Dardo. Varato a Sestri il 20 febbraio 1929. Incagliatosi mentre scortava un convoglio presso Ras ed Amar il 21 giugno 1942.
Silurato ed affondato il 6 agosto 1942 dal sommergibile inglese Turbolent.

Dati tecnici
Dislocamento: 2.200 tonn. a pieno carico;
Dimensioni:95,9 x 9,35 x 4,3 metri;
Apparato motore: 3 caldaie e 2 gruppi di turbine collegate a due assi;
Velocità: 30 nodi circa;
Armamento:
– 4 cannoni da 120/50 mm;
– 2 cannoni da 120/15 (illuminanti);
– 2 mitragliere da 40/39 mm;
– 4 mitragliere da 13,2 mm;
– 6 tubi lanciasiluri da 533 mm;
– 2 tramogge per lancio bombe di profondità;
Equipaggio: 6 ufficiali e 159 tra sottufficiali, graduati e comuni;
Motto: Ché il destinato segno tocchi.

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *