17.2.2018, varo bacino galleggiante GO60

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

E’ un bacino galleggiante della portata di 1000 tonnellate in dislocamento, 60 metri di lunghezza e 13 di larghezza, varato nel cantiere navale Megaride di Napoli che con i suoi 85 anni di storia e di esperienza resiste nel soddisfare le esigenze della cantieristica navale italiana ed estera.

Costituito da una platea e da due murate, divise in senso orizzontale da un ponte di sicurezza con dei compartimenti allagabili per la manovra di affondamento e di riemersione, mentre al di sopra del ponte di sicurezza sono stati ricavati i locali logistici ed operativi.
Dopo il varo, il bacino è stato trasferito a La Spezia per la manutenzione sul naviglio minore della Marina Militare e civile.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Navi, Recensioni. Permalink.

4 risposte a 17.2.2018, varo bacino galleggiante GO60

  1. Luigi Griva dice:

    UN … BACINO all’ Italiana !

  2. Marcello Cocco dice:

    condivido

  3. Marcello Badiali dice:

    condivido

  4. Alberto Scuz dice:

    Bravi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *